Taglierino e volto scoperto

Catturata banda di rapinatori "trasfertisti". I 'colpi' a Tercas, Carisap e Banca Sella da oltre 100mila euro

Taglierino e volto scoperto

INCASTRATA LA BANDA DEI RAPINATORI "TRASFERTISTI". Taglierino e volto parzialmente travisato. Questo il "modus operandi" scelto da una banda di rapinatori campani che, nel mese di gennaio, avevano 'colpito' filiali della Tercas, Carisap e Banca Sella di Corropoli, Tortoreto e Alba Adriatica. Tre rapine in poco tempo che, però, avevano fruttato oltre 100mila euro a Gennaro Russo (40) di Napoli, ritenuto il capo dell'organizzazione criminale, Lorenzo Ciardo (42) di Oboli (Salerno) e Rosaria Otranto (39) di Napoli. I tre sono accusati di rapina e di sequestro di persona. Questa mattina sono stati prelevati dai carabinieri di Alba Adriatica, al termine di una lunga e complessa attività investigativa. Gli inquirenti non escludano che possano essere coinvolte altre persone.

Redazione Independent

giovedì 11 aprile 2013, 19:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
banda
rapinatori
tercas
banca sella
corropoli
tortoreto
alba adriatica
rapina
Cerca nel sito