Stella Maris. Idea "rifondarola": «Trasformiamolo in casa dello studente o ostello»

Montesilvano. L'aeroplano simbolo del fallimento della politica potrebbe avere una vocazione alberghiera o al servizio dell'università

Stella Maris. Idea "rifondarola": «Trasformiamolo in casa dello studente o ostello»

STELLA MARIS. IDEA "RIFONDAROLA": CASA DELLO STUDENTE O OSTELLO DELLA GIOVENTU'. La mega struttura ad aeroplano, simbolo del fallimento della politica degli ultimi decenni, potrebbe avere una vocazione alberghiera o al servizio dell'università. 

A lanciare l'idea è Corrado Di Santo di Rifondazione Comunista che punta il dito sul teatrino tra centrodestra e centrosinistra cioè "un tira e molla che ha di fatto lasciato la struttura nell’abbandono e nel degrado".

Rifondazione ricorda che ,benchè il centrodestra abbia avuto ben 2 assessori alla Provincia di Pescara da Montesilvano (Walter Cozzi e Aurelio Cilli), oltre 2 consiglieri provinciali (Vittorio Catone e Ferdinando Di Giacomo) e l’indipendente Lino Ruggero, contemporaneamente assessore della giunta di Attilio Mattia, non si è riusciti a trovare una soluzione per Stella Maris.

"Abbiamo indicato - spiega Di Santo riprendendo il programma elettorale del 2012 - con estrema chiarezza dove reperire i fondi evitando il ricorso a fantasiosi project financing o dubbi scambi di quote tra comune/provincia e i soliti privati: non vogliamo che Stella Maris diventi un nuovo fallimentare Palacongressi S.p.A. che non ha portato alcuna risorsa nelle casse comunali".


Redazione Independent

lunedì 17 marzo 2014, 15:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
stella maris
montesilvano
provincia
comune
rifondazione
politica
ostello
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!