Spaccio internazionale di droga. Condanne pesantissime per due abruzzesi

Un pescarese ed un montesilvanese dovranno trascorrere rispettivamente 16 e 15 anni in carcere. I fatti risalgono al 2007: coinvolte 88 persone tra l'Abruzzo e le Marche

Spaccio internazionale di droga. Condanne pesantissime per due abruzzesi SPACCIO INTERNAZIONALE DI DROGA. CONDANNE PESANTISSIME PER DUE ABRUZZESI. La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un ordinanza di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Perugia, nei confronti di un pescarese di 42 anni ed un montesilvanese di 54 i quali sono stati condannati, rispettivamente, a 15 anni e 6 mesi e 14 anni di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti.

I fatti si riferiscono all'Operazione Oltralpe che ha portato all'arresto di 88 persone ritenuta un'organizzazione internazionale che gestiva un imponente traffico di stupefacenti nelle piazze di Pescara, Montesilvano, Roseto Degli Abruzzi e Ancona.

La stessa operazione ha consentito il sequestro di ingenti partite di droga destinate al mercato locale e di acquisire prove concrete sul sodalizio criminale.

Redazione Independent

mercoledì 13 maggio 2015, 12:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
operazione oltralpe
spaccio di stupefacenti
condanne
droga
carcere
lanciano
Cerca nel sito