Spacciava a Rancitelli. Arrestata pregiudicata rom

Un continuo viavai di tossicodipendenti nell'abitazione della donna ha fatto scattare il blitz dei carabinieri

Spacciava a Rancitelli. Arrestata pregiudicata rom

SCOPERTA A SPACCIARE EROINA E COCAINA IN APPARTAMENTO. Nella serata di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara, hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Spinelli Rosina, quarantaseienne pluripregiudicata di origini rom. Era da tempo che i militari erano sulle tracce della donna, monitorando attentamente i movimenti attorno all’abitazione della stessa nel quartiere Rancitelli. Un continuo viavai di acquirenti che non è passato di certo inosservato fino al pomeriggio di ieri quando è scattato il blitz.

Dopo qualche attimo di tensione iniziale,  all’interno dell’abitazione, durante la perquisizione sono stati rinvenuti 60 grammi di eroina e 10 di cocaina, pronte per essere smerciati, ritagli di bustine di cellophane usati per il confezionamento, 100 euro in banconote di piccolo taglio e l’immancabile bilancino di precisione.

L’arresto conferma che, nonostante il durissimo colpo inferto dai Carabinieri con l’operazione “Ellenika” allo smercio di stupefacenti nel capoluogo abruzzese, l’attività di spaccio rimane sempre florido canale di illegale finanziamento per i gruppi criminali locali.

 Redazione Independent

giovedì 31 ottobre 2013, 13:04

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
spinelli rosina
eroina
appartamento
ellenika
rancitelli
droga
spaccio
Cerca nel sito