Spacciano a Rancitelli coi figli neonati nell'auto: coppia nei guai

Lui 41 anni, disoccupato, è finito in cella con l'accusa di spaccio. lei, 30enne, è incinta e va ai domiciliari coi figli in tenera età

Spacciano a Rancitelli coi figli neonati nell'auto: coppia nei guai

COPPIA PESCARESE-TEATINA NEI GUAI. Una coppia pescarese-teatina, 41 anni lui e 30 lei, con problemi di tossicodipendenza e precedenti penali alle spalle, è stata arrestata ieri sera nell'ambito di un servizio anti-droga nel quartiere Rancitelli di Pescara.

I poliziotti, con poliziotta a bordo, si erano insospettiti per quell'auto ferma in strada ed il comportamento nervoso degli occupanti con figli neonati al seguito. All'invito di consegnare della droga eventualmente in possesso la donna ha risposto estraendo dal reggiseno alcuni involucri di eroina (circa 15 grammi) porgendoli alla polizia.

L'inevitabile perquisizione nel domicilio della coppia ha portato alla scoperta di altro stupefacente: 36 grammi di eroina, già confezionata e separata in varie dosi, un bilancino di precisione ed altri oggetti utili al confezionamento-spaccio della droga.

L'uomo è stato arrestato e trasportato nella Casa Circondariale di San Donato in attesa di processo per direttissima, mentre per la donna, in stato di gravidanza, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari anche in funzione dei figli in tenera età.

Probabilmente si tratta di sue disperati, assoldati dai trafficanti di droga e costretti a spacciare per spegnere la loro sete di morte.

Redazione Independent

venerdì 19 settembre 2014, 11:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
eroina
rancitelli
reggiseno
dosi
spaccio
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!