Smargiassi (M5S): "D'Alfonso ha sulla coscienza salute abruzzesi"

Bocciata la proposta del consigliere "grillino" per evitare la sospensione delle attività delle guardie mediche nell'aquilano e nel chietino

Smargiassi (M5S): "D'Alfonso ha sulla coscienza salute abruzzesi"

La risoluzione presentata dal M5S, avente oggetto la “Continuità assistenziale delle Aziende Sanitarie Locali della Regione Abruzzo”, primo firmatario il consigliere vastese Pietro Smargiassi, è stata bocciata nella seduta di oggi del Consiglio regionale (30 presenti, 16 contrari, 14 favorevoli).

La risoluzione era diretta a sollecitare l’intervento della Regione Abruzzo per evitare la sospensione dell’attività di guardie mediche nell’aquilano e nel chietino (fra cui Campo di Giove e Celenza sul Trigno).

“Esprimo profonda delusione – spiega il consigliere M5S Pietro Smargiassi - di fronte alla maggioranza che boccia una risoluzione che intendeva proteggere la salute e le vite di chi si troverà ora senza una guardia medica operativa nelle vicinanze. Ora D'Alfonso e la sua maggioranza politica – conclude Smargiassi - si assumano la responsabilità politica e di coscienza sulla salute dei cittadini abruzzesi dell'aquilano e dell'Alto Vastese”.

Reda In.

giovedì 14 agosto 2014, 13:40

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
guardia medica
campo di giove
celenza sul trigno
smargiassi
d\'alfonso
consiglio regionale
Cerca nel sito