Sebastiani: «Lotito è furbo»

Il mercato del Delfino spiegato via Sms. Sull'asse Pescara-Roma il pezzo pregiato è Marco Capuano: vale 5 milioni

Sebastiani: «Lotito è furbo»

IL MERCATO DEL DELFINO VIA SMS - Da giorni sui giornali si discute dell'asse 'Pescara-Roma', sponda SSLazi, su qualche bel 'colpetto' di mercato che potrebbe dare a "Giovannino" Stroppa degli elementi 'giusti' in vista del prossimo campionato di Serie A. I nomi li conosciamo bene? Carrizo, Floccari, Foggia e Kozak (questo ci piace!) in cambio del 'gioiellino Marco Capuano + cash. Così, incuriositi dal giocatore ceco, abbiamo preso il cellulare, erano le ore 17,49, ed abbiamo spedito un Sms al Numero Uno del Delfino, sperando di fare cosa gradita. «Capuano (secondo noi di Abruzzo Independent) va venduto a 5 milioni di euro. Tra Floccari e Kozak meglio il secondo. Lo prendiamo?». La risposta di Daniele Sebastiani arriva dopo soli 2 minuti: «Per me se Lotito non viene a Bomba se li può tenere entrambi e noi ci teniamo Capuano». Molto bene - abbiamo pensato - memori della perfetta conduzione della trattativa con la Juventus (che ci voleva fregare) su Marco Verratti, dandoci solo 5 milioni di euro più due giocatori 'in affido'.

SEBASTIANI VUOLE IL PACCHETTO. L'affare con la Lazio prevede il prestito di Juan Pablo Carrizo, portiere di talento ma capace di prove pessime, il prestito con diritto di riscatto della metà (3,5 milioni) di Libor Kozak, il prestito secco di Sergio Floccari e Pasquale Foggia. Il tutto in cambio del cartellino del centrale pescarese Marco Capuano, 20 anni, valutato intorno ai 5 milioni di euro. Niente male! Spinti dalla curiosità inviamo un altro Sms (alle 17,52): «Grande Presidente! Ma su Kozak ci sono possibilità? Quello è bravo e cattivo». La risposta non tarda ad arrivare (ore 17,54): «Con questo o si chiude il pacchetto o non se ne fa nulla. Abbiate fede! Il Pescara avrà i giocatori che merita. Io sono il primo a volere questo. Penso di meritare questa fiducia». E, come no? Assolutamente, sì. La fiducia c'è. Ci siamo!

«LOTITO CHE VUOLE». La nostra conversazione con Sebastiani si chiude alle 17,54 con una domanda. Semplicemente chiediamo: «Ma Lotito che vuole?». Lui: «Lotito è come la Juve. pensa di avere a che fare con degli stupidi. Se permettete ... ». E lasciamo i puntini perchè non è il caso di svelare tutto. Una sola cosa, va ribadita, che il Pescara c'è!

Romanzo

mercoledì 25 luglio 2012, 11:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mercato
delfino
pescara
lotito
sebastiani
capuano
kozak
floccari
carrizo
foggia
trattativa
stroppa
serie a
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!