Scoperto a Montesilvano laboratorio artigianale di "griffes" contraffatte, denunciato senegalese

Prosegue la lotta delle Fiamme Gialle della Finanza contro l'economia criminale. Nell'ambito dell'operazione 'Bazaar' oltre 40 persone coinvolte e 15 arresti.

Scoperto a Montesilvano laboratorio artigianale di "griffes" contraffatte, denunciato senegalese

SCOPERTO UN LABORATORIO ARTIGIANALE CLANDESTINO DI GRIFFES CONTRAFFATTE. DENUNCIATO UN SENEGALESE. I Militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara, a seguito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio e di contrasto ai traffici illeciti in genere, hanno individuato a Montesilvano, un cittadino senegalese che aveva con sé un borsone risultato contenere capi di abbigliamento, abilmente contraffatti, relativi alle griffes Woolrich, Dsquared, Burberry, Jeckerson, Colmar e Moncler.

Successivamente si è deciso per una perquisizione domiciliare e nell'abitazione dell'uomo i militari delle Fiamme Gialle hanno scoperto una specie di laboratorio clandestino. Al suo interno c'erano, infatti, ulteriori capi di abbigliamento e pelletteria contraffatti, macchinari per confezionamento e numerose etichette di note griffes.

Al termine delle operazioni, si è proceduto al deferimento del cittadino senegalese alla Procura della Repubblica di Pescara, con il contestuale sequestro di circa 1.000 capi di merce contraffatta. Operazione, quest'ultima, che conferma l'attenzione della Guardia di Finanza nella lotta al contrasto all'economia criminale.

Redazione Independent

venerdì 01 dicembre 2017, 11:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
griffes contraffatte
senegalese
laboratorio
ultime notizie
finanza
Cerca nel sito