Raziate le Tele di Colapietra

Scandalo a Penne. Ladri d'arte entrano nella chiesa di via Sant'Agostino e si portano via i "Dodici Apostoli"

Raziate le Tele di Colapietra

PENNE. RUBATE LE 12 TELE DI COLAPIETRA. Un episodio grave, che impoverisce il patrimonio storico, artistico e culturale della città di Penne: il furto delle 12 tele raffiguranti i “Dodici Apostoli” (opera del pittore abruzzese originario di Carpineto della Nora Salvatore Colapietra) della metà del XIX secolo, e di una scultura del “Bambinello” di un periodo imprecisato, che sono state trafugate dalla chiesa “Oratorio della Maria Santissima della Cintura” di via Sant’Agostino, ubicato nel cuore del centro storico di Penne. La chiesa è chiusa da alcuni anni al culto e l’immobile è stato anche messo in vendita dalla Curia. Un furto, probabilmente commissionato, come spesso accade nel mondo dell'arte religiosa. Il valore delle opere è di quelli che fanno rabbrividire: si parla di decine di milioni di euro (foto: sito comune di Penne).

reda inde

 

lunedì 27 agosto 2012, 12:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
penne
furto
tele
colapietra
apostoli
scultura
bambinello
commissione
arte
chiesa
via sant'agostino
pittore
carpineto
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!