Rapporto Annuale Istat sulla diffidenza: in Italia non si fida nessuno

Solo uno su cinque si fida degli altri. Secondo l'Istituto ci si fida di più al Nord che al Sud

Rapporto Annuale Istat sulla diffidenza: in Italia non si fida nessuno

IN ITALIA NON CI SI FIDA DI NESSUNO: LO DICE L'ISTAT. In Italia ci si fida poco l'uno dell'altro: solo poco piu' di un quinto della popolazione di 14 anni e piu' ritiene che la gran parte delle persone sia degna di fiducia (la media dei Paesi Ocse e' circa il 33%). E' uno dei dati che emergono dall'ultimo Rapporto Annuale Istat, secondo cui i livelli di fiducia piu' alti sono rilevati tra le persone di status sociale elevato. La quota di coloro che hanno fiducia negli altri e' piu' alta - pari al 32% - per chi e' impegnato in attivita' associative e nelle citta' del centro-nord (25,3%) mentre i livelli piu' bassi (16,9%) si registrano nei centri urbani meridionali.

Redazione Independent

mercoledì 20 maggio 2015, 18:47

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
istat
fiducia
italia
nord
italiani
notizie
Cerca nel sito