Rapina a mano armata a Piazza Salotto, arrestati due dei banditi della gioielleria

Il colpo in pieno centro a Pescara lo scorso 27 dicembre frutto' alla banda circa 100mila euro. Minacciato il personale e un cliente col fucile

Rapina a mano armata a Piazza Salotto, arrestati due dei banditi della gioielleria

RAPINA A MANO ARMATA IN GIOIELLERIA: DUE ARRESTI. Gli agenti della Questura di Pescara hanno arrestato due persone ritenute componenti della banda che il 27 dicembre 2018 rapinò una boutique di orologi nella centrale Piazza Salotto a Pescara, bottino stimato circa 100mila euro. I rapinatori, in quattro, raggiunsero la zona a bordo di due moto; entrati nel negozio in tre, minacciarono il personale e un cliente con un fucile, utilizzato poi per sfondare la vetrina di un espositore.

Dopo la fuga con i preziosi, le motociclette furono abbandonate e incendiate nella vicina via Foscolo da dove la banda si allontanò in auto.

La conferenza stampa nella sede della Polizia di Stato in via Pesaro.

******NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO*****

Redazione Independent

mercoledì 17 aprile 2019, 11:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
rapina
gioielleria
piazza salotto
fucile
27 dicembre
notizie
Cerca nel sito