Primarie? Vince la casta

Pure Sospiri è d'accordo: "Faremo scegliere i cittadini". A Spoltore, invece, è già pronta la squadra di Governo

Primarie? Vince la casta

PRIMARIE PURE PER SOSPIRI - E se lo dice Lorenzo Sospiri - che pure non è il massimo esempio di democrazia che l'Abruzzo possa vantare - allora vuol dire che le elezioni primarie sono davvero uno strumento indispensabile. Se, poi, addirittura il Pdl a Montesilvano le utilizzerà, perchè a scegliere i loro rappresentanti siano i cittadini, e non le segreterie dei partiti, allora è tutto un bel dire. Partendo soltanto da questa semplice considerazione  - e tralasciamo, per non infierire, il fatto che in Abruzzo le primarie del centrosinistra si terranno ovunque (Ortona, Montesilvano, L'Aquila, Avezzano, etc) - la vicenda spoltorese assume i tratti, grotteschi e comici, di un film con Lino Banfi. La domanda scontata, che ogni cittadino con un minimo di raziocinio ed all'alba dell'abolizione del sistema elettorale detto porcellum, deve porsi è la seguente: "Ma perchè devo andare a votare a Spoltore? Non voto più da anni al parlamento, perchè sono dei farabutti che decidono tutto loro, ed ora mi tocca pure andare a dare il consenso a gente decisa dal partito?" No, no! E, poi ancora, mille volte, NO! E' troppo evidente ed è sotto gli occhi di tutti - per certi versi fa anche imbarazzo -, il comportamento dei due/tre (quanti sono?) "capi bastone" delle varie fazioni in competizione. Sembra quasi il Palio di Siena, invece siamo a Spoltore, dove si lotta per il potere. 

Marco Beef

mercoledì 11 gennaio 2012, 11:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
casta
spoltore
primarie
sospiri
governo
cittadini
potere
I vostri commenti

Alessandro

E' davvero avvilente che a Spoltore si debba vivere con il riflesso di Montesilvano e di Pescara, se ci deve essere un'unione comunale tutti devono avere pari dignità. Noi di Sinistra Ecologia e Libertà di Spoltore l'istanza delle primarie la porteremo avanti sempre, e le abbiamo già chieste in una conferenza stampa il 30 novembre: nessuno ci ha dato corda nei partiti, ora ci rivolgiamo alla società civile per vedere se davvero vuole essere protagonista di quel cambiamento che a Spoltore è necessario

venerdì 13 gennaio 2012, 13:01

maurizio

Marco a Spoltore stanno aspettando l'esito delle primarie di Montesilvano. Il PD a montesilvano si presenta con due candidati, uno vicino a Castricone e affiliati e l'altra vicino a D'Alfonso e Di Matteo. A spoltore qualcuno ha trovato il terreno spianato perchè Di Lorito è uomo di Renzetti e lo si sa ma ha il problema di essere nell'IDV e questi non si fanno dettare regole dal PD. Il PD spoltorese è a sua volta spaccato perchè c'è chi vuole davvero un cambiamento e chi invece vuole tornare al potere per finire il lavoro iniziato tempo fa...sai quanti soldini hanno investito? A spoltore il PD non vuole le primarie ma aspettiamo Montesilvano e poi inizierai a sentire che rumori a Spoltore!

venerdì 13 gennaio 2012, 08:55

Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!