Pretoro si fa social e s'illumina con le Notti di San Lorenzo

Dopo un anno di stop il piccolo borgo teatino (ri)alza gli occhi al cielo. Su Twitter sbanca l'hashtag #nottidisanlorenzo

Pretoro si fa social e s'illumina con le Notti di San Lorenzo

PRETORO S'ILLUMINA CON LE NOTTI DI SAN LORENZO. Uno dei borghi più suggestivi e fiabeschi d’Abruzzo, dopo un anno di stop, si rimette il suo più bell’abito da sera e aspetta tutti alla sua festa. Un evento nato come sagra popolare ma che intende trasformarsi sempre più in un appuntamento di rilevanza, senza peccare di presunzione, nazionale.

Un connubio tra buona musica, ottima cucina, incantevole paesaggio e bella gente.

Una festa che va oltre la definizione di sagra e che si propone di far conoscere in diverse e mai scontate chiavi le radici, le tradizioni e il progresso del territorio locale e regionale in ogni sua sfumatura.

Un’organizzazione giovane ed esuberante che non intende deludere le aspettative di alcuno, che siano di bambini, che siano dei loro nonni.

Un alito di freschezza e innovazione per questa 18esima edizione che deve farsi perdonare il forfait dello scorso anno. Appuntamento mancato per riorganizzazione e riassestamento delle associazioni partecipanti e della struttura dell’evento.

Un’edizione tutta social quella del 2014: si possono seguire i lavori in corso, gli aggiornamenti e le news sulla pagina Facebook “Notti di San Lorenzo 2014”, sul profilo Twitter @NottiSanLorenzo e per non farsi mancare niente, anche su Instagram “Nottidisanlorenzo2014”.

Tra le news è impossibile non annunciare che è stato indetto anche un Concorso fotografico con tema “LE NOTTI DI SAN LORENZO”, il cui regolamento è consultabile sulla pagina face book dell’evento.

Più di ieri, meno di domani. Sempre di più, verso l’infinito e oltre.

Non sono accostamenti di frasi fatte, è quello che di anno in anno Pretoro regala e le stelle potrebbero fare da testimoni.

Un’alternativa alle solite vacanze, un territorio tutto da scoprire, un ambiente avvolgente e coinvolgente. Una delizia per gli occhi, arroccato sulle pendici della Majella, Pretoro guarda tutta la Valle sino al mare, raggiungibile in venti minuti.

Un evento che vale la pena visitare e scoprire. Organizzatori che non vedono l’ora di conoscere nuovi volti e ascoltare consigli e impressioni. Pretoro e i suoi abitanti vi aspettano per guardare insieme le stelle.

Maria Pinti

venerdì 25 luglio 2014, 19:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pretoro
notti san lorenzo
maria pinti
notizie
programma
Cerca nel sito