Preso pusher dello spaccio

Operazione Karkouba. Sgominata banda di trafficanti di droga attiva nell'aquilano: 27 persone finiscono in carcere

Preso pusher dello spaccio

“OPERAZIONE KARKOUBA”. ARRESTATO SPACCIATORE. Questa mattuba il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile dell’Aquila ha arrestato Mohammed Harjr, 24 anni, nato in Marocco, senza fissa dimora. Secondo gli inquirenti l'Harjr è personaggio di rilievo all’interno dell'organizzazione criminale, sgominata qualche giorno fa, e che è responsabile dello spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti nell’intera provincia aquilana. Nei confronti del 24enne marocchino pendeva già un mandato della Procura Distrettuale Antimafia di L’Aquila per una richiesta cautelare in carcere, insieme ad altre 27 persone.

LE INDAGINI: ERA IL FORNITORE DELLA DROGA. Le indagini hanno evidenziato il ruolo del marocchino, il quale viene considerato come uno dei principali rifornitori di sostanze stupefacenti (cocaina e hashish) immesse nel territorio marsicano. Oltre a rifornire di droga altri spacciatori marocchini suoi collaboratori il 24enne provvedeva in prima persona a rifornire anche numerosi consumatori della zona.

Redazione Independent

venerdì 05 luglio 2013, 14:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mohammed harjr
spaccio
droga
l'aquila
notizie
arresti
karkouba
Cerca nel sito