Delfino. Politano e Belardi salvano Marino

Gol dell'attaccante nel finale della gara permette al tecnico del Pescara di salvare la panchina in bilico. Belardi parà un rigore

Delfino. Politano e Belardi salvano Marino

CESENA 1 PESCARA 1 Reti: 25'st Granoche, 43'st Politano

Cesena: Campagnolo, Nadarevic (40'st Alhassan), De Feudis, Coppola, Volta, Succi (22'st Granoche), Tabanelli, Consolini, Renzetti, Cascione (1'st D'Alessandro), Capelli. In panchina: Coser, Gabrielli, Galli, Ingegneri, Capellini, T. Arrigoni. All. Bisoli

Pescara: Pigliacelli, Rossi, Bocchetti, Schiavi, Balzano, Rizzo (38'st Politano), Viviani (13'st Belardi), Nielsen, Cutolo, Maniero (42'st Padovan), Ragusa. In panchina: Frascatore, Zauri, Vukusic, Fornito, Cosic, Zuparic. All. Marino Ammoniti: Cascione, Capelli, Rossi, Bocchetti, Ragusa Espulso: 12'st Pigliacelli

Arbitro: Ciampi di Roma. Assistenti: Melloni di Modena e Liberti di Pisa. IV Uomo: Mariani di Aprilia Note: Spettatori 11.270 con un migliaio di sostenitori biancazzurri.Al 14'st Belardi parà un rigore a Succi

LA CRONACA DELLA GARA. Politano salva la panchina di Marino dopo una partita che, ai punti, avrebbe visto la squadra di Bosoli primeggiare. A Cesena si esulta per un pareggio insperato e carambolesco con il Pescara ridotto in 10 uomini, con un rigore parato da Belardi e una rete incredibile che vale il pari proprio mentre si pensava al peggio. Poche idee e confuse, come si dice in questi caso, per la banda Marino, al quale diamo gran parte delle colpe di questa involuzione della squadra adriatica. Bene per l'impegno degli undici in campo, ripagati, alla fine, dagli applausi dei tanti tifosi biancazzurri arrivati al Manuzzi per questa gara serale. Male la difesa, a parte Belardi in porta e Balzano; imprecisi a centrocampo con errori su errori annotati alla fine della gara; poco fluidi in attacco dove la vena di Maniero sembra essersi esaurita. Resta la buona prova d'orgoglio di una formazione, quella del presidente Sebastiani, che non sta dando quanto potrebbe e dovrebbe dare. L'orgoglio, però, non basta. 11' Il primo tiro in porta dalla distanza, dopo una lunga fase di studio particolarmente accesa, arriva con Nadarevic su punizione dai 35 metri, ma Pigliacelli non ha problemi 18' Coppola ci prova dal vertice destro dell'area biancazzurra, ma Pigliacelli blocca a terra con sicurezza 25' Il Pescara, nonostante la mole di gioco, riesce ad arrivare al tiro solo ora con Rizzo, ma la sua conclusione è larga rispetto ai pali della porta di Campagnolo 27' Ancora Pescara con Viviani che sfrutta una buona azione sulla destra di Cutolo per tentare la via del gol dai 30 metri, ma il su tiro è fuori 31' Il tiro dalla distanza è il più gettonato finora e Nadarevic prova nuovamente a far male con questo tipo di conclusione che non trova né la porta né una deviazione vincente sul secondo palo 35' Cutolo su punizione dal vertice dell'area trova la respinta a pugni chiusi da parte di Campagnolo che libera 37' Nadarevic scatenato trova una rasoiata che passa di pochissimo a lato della porta di Pigliacelli che pure si era disteso in tuffo 41' Cutolo trova lo spazio per il tiro dai 25 metri, ma la palla è alta 47' Dopo due minuti di recupero l'arbitro Ciampi manda tutti negli spogliatoi 1'st Tabanelli non arriva all'appuntamento con la deviazione su cross di Renzetti e la difesa del Pescara si salva 8'st Sventola di Coppola e palla fuori di poco 9'st Preme il Cesena e la squadra bianconera va vicinissima al vantaggio con D'Alessandro che impatta bene di destro sotto porta su cross di Succi, ma la sfera è alta 11'st Di nuovo il Cesena da fuori, questa volta con Tabanelli, ma la palla è sempre fuori 12'st D'Alessandro steso in area biancazzurra dal portiere Pigliacelli: rigore ed espulsione del portiere biancazzurro 14'st Belardi, appena entrato, para il calcio di rigore tirato da Succi! Il portiere, esaltato dall'intervento, fa l'inchino nei confronti dei tifosi del Pescara alle sue spalle! 18'st Mischia furibonda in area biancazzurra con Belardi che non esce su cross, Tabanelli che non trova la sfera di testa e Nadarevic che non riesce a girare in rete con un nugolo di difensori del Pescara addosso 20'st Schiavi ci mette una pezza su D'Alessandro davanti alla porta adriatica con l'attaccante cesenate partito in sospetto fuorigioco 25'st Vantaggio del Cesena: De Feudis sventaglia al centro una punizione per la seta di Tabanelli che fa sponda per l'accorrente Granoche che da due passi fa secco Belardi 33'st Tiro a olio velleitario di Nielsen che si spegne fuori dallo specchio della porta di Campagnolo 43'st Goooooooooool del Pescara! Politano di sinistro incredibile con un tiro cross indovina l'angolino dove Campagnolo non può arrivare! Incredibile gol di Politano! 50'st Consolini sfiora il gol su ennesima disattenzione della difesa biancazzurra.

Fernando Errichi

martedì 01 ottobre 2013, 00:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara
cesena
serie b
politano
succi
belardi
Cerca nel sito