Picchiato perchè pescarese: identificate e denunciate per rapina tre persone

Il ragazzo venne riempito di botte in via Arniense perchè indossava un giubotto con la scritta del Pescara. Stamattina blitz della Digos

Picchiato perchè pescarese: identificate e denunciate per rapina tre persone

PICCHIARONO TIFOSO PESCARESE IN CENTRO A CHIETI: IDENTIFICATI. Hanno un nome ed un cognome i balordi che lo scorso 18 febbraio riempirono di botte e rapinarono un giovane pescarese colpevole di passeggiare tranquillamente per Chieti con un giubbotto della squadra del Pescara Calcio.

L’aggressione violenta avvenne poco prima delle 18 in via Arniense, all’altezza di piazza Matteotti, quando il giovane si trovò da solo contro otto persone che, prima lo insultarono pesantemente e poi lo picchiarono derubandolo. 

Le sue grida attirarono l'attenzione di alcuni cittadini residenti della zona che si affacciarono dalle finestre e videro il gruppetto intorno al povero ragazzo. Alcuni si erano addirittura sfilati le cinte. Poi, le urla dai balconi e le minacce di chiamare le forze dell'ordine avevano fatto disperdere gli aggressori che si erano allontanati in direzione cimitero.

Questa mattina il blitz degli agenti della Digos della Questura di Chieti che sono andati a bussare alle porte di M.G. (classe 1968), F.A (classe 1995) e P.D. (classe 1988).

Ad incastrarli le testimonianze raccolte dalla vittima e dalle persone che avevano assistito alla scena, le immagini di videosorveglianza e qualche "soffiata".

Adesso dovranno rispondere da pesanti accuse e non è escluso nemmeno il divieto di assistere alle manifestazioni sportive (DASPO).

Redazione Independent

venerdì 06 marzo 2015, 10:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
aggressione
tifoso
pescara
chieti
ultras
botte
maglia
giubbotto
digos
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano