Petrolizzazione Adriatico, Mazzocca: «Nessun doppiogiochismo»

L'assessore all'Ambiente discute delle trivelle a largo di Pescara. Ma i grandi affaristi si sono mossi per tempo

Petrolizzazione Adriatico, Mazzocca: «Nessun doppiogiochismo»

TRIVELLE, MAZZOCCA: "NESSUN DOPPIOGIOCHISMO". "Un'unica direzione, un'unica finalità, un'unica azione: mettere in campo tutte le strategie utili a tutelare il patrimonio ambientale della Regione Abruzzo". E' quanto ha ribadito l'assessore all'Ambiente, Mario Mazzocca, nel corso del Consiglio comunale aperto convocato questo pomeriggio per discutere della questione delle trivelle a largo di Pescara. "Come sul metanodotto della Snam, come su Ombrina, Elsa 2 o la stessa Bussi � ha sottolineato Mazzocca - il nostro operato è chiaro: intendiamo difendere il nostro territorio e declinare le nostre azioni nel senso dello sviluppo sostenibile. Nessuna ambiguità, né dichiarazioni di facciata contrarie ai fatti. Abbiamo agito, e intendiamo continuare a farlo, con atti, determine, delibere. E nel nostro operato intendiamo coinvolgere le associazioni, le istituzioni e tutti coloro che hanno a cuore la salvaguardia dell'ambiente, un patrimonio irripetibile, che non può essere manomesso, pena lo svilimento di ciò che abbiamo di più caro. Siamo altrettanto consapevoli - ha concluso assessore - che per scongiurare qualsiasi deriva petrolifera occorra agire unitariamente, mantenendo fede agli impegni che abbiamo preso di fronte ai cittadini".

Redazione Independent

giovedì 25 settembre 2014, 18:37

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
trivelle
adriatico
mazzocca
petrolizzazione
pescara
notizie
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!