Pescarese 23enne rapina prostituta a Milano: in cella

Dopo aver adescato giovane romena la colpisce con calci e pugni al volto: rintracciato grazie alla videosorveglianza

Pescarese 23enne rapina prostituta a Milano: in cella

PESCARESE 23ENNE AI DMICILIARI PER RAPINA E LESIONI AI DANNI DI PROSTITUTA. Un giovane di 23 anni, D.B., residente nella provincia di Pescara, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Milano con l'accusa di rapina aggravata ai danni di una giovane prostituta romena.

Il fatto si è consumato in piazzale Lotto dove il ragazzo aveva adescato una romena per consumare un rapporto sessuale. Una volta appartatisi dietro ad un distributore di benzina il giovane abruzzese avrebbe improvvisamente colpito la donna con calci al corpo e al volto fino a tramortirla per poi impossessarsi della sua borsetta che conteneva una discreta somma di denaro.

Grazie ai filmati estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza è stata individuata la sua abitazione ed è stato arrestato.

Redazione Independent

martedì 29 ottobre 2013, 11:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rapina
prostituta
piazzale lotto
milano
pescarese
Cerca nel sito