Penne. Pdl scrive al Prefetto

Il sindaco D'Alfonso non convoca il consiglio comunale. Baldacchini: «Rischiamo la paralisi amministrativa»

Penne. Pdl scrive al Prefetto

PENNE. SALTA IL CONSIGLIO, BALDACCHINI SCRIVE AL PRFETTO. «L’inefficienza amministrativa del sindaco Rocco D’Alfonso sta paralizzando l’attività del Comune di Penne. Il primo cittadino avrebbe dovuto convocare il Consiglio comunale per discutere, entro venti giorni, le due mozioni presentate dalle forze di minoranza tra cui quella sulla riduzione delle indennità. È passato oltre un mese e ciò non è stato fatto né convocata la Conferenza dei capigruppo. Non solo; c’è anche da “recuperare” la seduta finita in seconda convocazione di novembre che doveva discutere alcuni temi urbanistici. Anche il Presidente del Consiglio comunale, Gabriele Vellante, è inadempiente, e come è evidente, in questo momento, egli non svolge il ruolo di organo terzo nell’assise civica. Alla luce di queste inadempienze, anche al fine di evitare la paralisi amministrativa dell’ente, abbiamo inviato una lettera al Prefetto di Pescara per segnalare le inadempienze del sindaco Rocco D’Alfonso. Vogliamo partecipare e collaborare, ma questa maggioranza non rispetta le regole più basilari».

Redazione Independent

giovedì 28 febbraio 2013, 12:02

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
baldacchini
valente
d'alfonso
sindaco
penne
notizie
prefetto
lettera
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!