Pedofilo recidivo condannato a 6 anni di reclusione

L'anziano era già stato arrestato nel 2001 e nel 2005. Nel 2008 era finito in carcere mentre era in auto con un 13enne

Pedofilo recidivo condannato a 6 anni di reclusione

PEDOFILO 85ENNE RECIDIVO CONDANNATO A SEI ANNI DI RECLUSIONE. Nel pomeriggio di ieri la Squadra Mobile della Questura di Pescara ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione nei confronti di A.C., classe 1928, ex dipendente delle Poste di Ancona, responsabile di violenza sessuale agravata su minori.

L’uomo deve scontare una pena di sei anni, dieci mesi e 11 giorni, essendo stato ritenuto colpevole del reato di cui all’art.609 quater del codice penale, per aver compiuto atti sessuali con un minore di 14 anni.

L'anziano, già arrestato una prima volta dai carabinieri nel 2001 per reati sessuali in danno di minori, era stato nuovamente fermato dai Carabinieri di Pescara nel 2005, in quanto in più occasioni aveva sessualmente abusato, all’interno della propria abitazione di un – all’epoca dei fatti – tredicenne, di origine slava. Successivamente era finito in carcere nel 2008 per mano della Squadra Mobile, che lo aveva sorpreso in flagranza, mentre intratteneva un rapporto sessuale con un altro infra – quattordicenne (anche questi originario dell’ex Jugoslavia) condotto nel suo appartamento di Pescara.

Sui fatti del 2005 si era nel settembre scorso definitivamente pronunciata la Corte di Cassazione, confermando le sentenze di condanna inflitte all’anziano nei precedenti gradi di giudizio. Da qui l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Pescara.

Redazione Independent

domenica 20 ottobre 2013, 12:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pedofilo
pescara
violenza sessuale
minore
carabinieri
recidivo
poste
ancona
Cerca nel sito