Pagnanelli (PD) entra nella 'Zagat Giunta'. A Presutti l'apprezzamento grato del sindaco

Alla fine l'ha spuntata il consigliere più giovane sul capogruppo. Blasioli invece sarà il vice Alessandrini

Pagnanelli (PD) entra nella 'Zagat Giunta'. A Presutti l'apprezzamento grato del sindaco

PAGNANELLI ENTRA NELLA 'ZAGAT GIUNTA'. Nella mattinata di oggi si è svolta l'ufficializzazione degli avvicendamenti in Giunta comunale fra il vice sindaco Enzo Del Vecchio e Antonio Blasioli e della conseguente sostituzione di quest'ultimo da Presidente del Consiglio Comunale, un ruolo per cui il Partito Democratico ha presentato una proposta unitaria sul nome del consigliere Francesco Pagnanelli. Oltre al sindaco e alla Giunta, alla conferenza erano presenti sia i consiglier Pd, che di maggioranza. E' intervenuto anche il segretario cittadino del Pd Moreno Di Pietrantonio.

“Oggi ufficializziamo il futuro prossimo degli assetti dell'Amministrazione – esordisce il sindaco Marco Alessandrini – C'è un mutamento degli assetti di Giunta e un conseguente mutamento di quelli del Consiglio Comunale. Voglio dire grazie a Enzo Del Vecchio, pilastro di questa Amministrazione durante la prima fase di governo: lui andrà presto a ricoprire un ruolo di grande responsabilità come capo della segreteria politica del presidente della Regione Luciano D'Alfonso e questo per noi si traduce nella garanzia di avere un interlocutore privilegiato con l'Ente, viste le importanti attività in corso. Sul fronte crisi e opportunità, perdiamo un motore dell'Amministrazione, ma il suo ruolo sarà ricoperto da Antonio Blasioli, che sarà il nostro uomo sulla città per le tante questioni che riguardano lavori pubblici e manutenzioni. Antonio è un amministratore giovane, che ha costruito giorno dopo giorno il suo consenso proprio nello stare sulla città e con i cittadini e ora sarà chiamato a farlo come uomo di punta dell'esecutivo e sono sicuro che faremo molto e bene insieme. A questo ingresso si pone il tema della sostituzione del presidente del Consiglio Comunale, che è un luogo di cui lui è stato saggia e sapiente guida, per cui oggi proponiamo la candidatura del consigliere Francesco Pagnanelli, che trova unito tutto il Pd e che è chiamato a un'importante responsabilità come futura guida del Consiglio, ruolo a cui sono certo adempirà attingendo dalla sua esperienza politica e dalla competenza professionale. A Marco Presutti va l'apprezzamento grato del sindaco per il suo ruolo a favore dell'unità del partito e della concretezza lavoro che ci aspetta. Il cambiamento è una cosa che non deve spaventare, specie quando resta inalterato l'impegno che ognuno di noi svolge nei ruoli che riveste a vantaggio della città”.

“Ringrazio Marco per avermi scelto come membro dell'esecutivo ed Enzo Del Vecchio per il lavoro svolto fino ad oggi e da parte nostra cercheremo di continuare ad alimentare il motore da lui messo in moto in questi due anni e mezzo di governo – così Antonio Blasioli - Vorrei fare un in bocca al lupo anche a Francesco Pagnanelli, che siederà presto su un posto che ho animato con grande dialogo e al quale voglio manifestare la mia piena collaborazione in primis e sono certo non mancherà il supporto di tutti. Voglio anche fare un ringraziamento a Marco Presutti, il quale da Presidente poteva fare altrettanto bene, ma che è rimasto a fare il capogruppo del Consiglio comunale, che è un ruolo molto importante sul Consiglio e richiede doti che lui di certo possiede. Per quanto riguarda il futuro in Giunta, vorrei oggi solo anticipare il valore di due delle deleghe che mi verranno assegnate e che saranno tutte ufficializzate a breve, una è quella al Personale, ci tengo molto perché tante scelte avranno celerità ed efficienza se avremo celerità e attenzione da parte del nostro motore amministrativo, risorse umane alle quali faccio un appello proprio affinché questa celerità e attenzione vengano assicurate, impegnandomi con loro al massimo rispetto, come è giusto che sia sempre ed in special modo per me che sono un dipendente pubblico come loro; l'altra delega è del tutto nuova e riguarderà la Cura dei rapporti con il Consiglio Comunale, prima non c'era e nasce per portare il contributo e il dialogo della giunta alla conferenza dei capigruppo, per mediare situazioni utili alla città prima che arrivino in Consiglio”.

“Ringrazio il sindaco, il gruppo consigliare Pd e il Pd cittadino per la candidatura per cui mi auguro di avere la più ampia maggioranza in Consiglio Comunale – aggiunge Francesco Pagnanelli – A giocare un ruolo determinante per la proposta di candidatura è stato proprio il partito, che ha dimostrato di essere un luogo in cui ci si confronta, si dialoga e si trova sempre la sintesi. Mi auguro di svolgere il mio compito nel migliore dei modi e con la grande responsabilità, quella che ci accomuna tutti e che è dovuta alla città che rappresentiamo”.

“Il ringraziamento più sentito va a Marco Presutti che ha dimostrato di avere grande sensibilità e maturità politica – sottolinea il segretario cittadino del Pd Moreno Di Pietrantonio - ribadisco il ruolo del Pd anche in questa vicenda, avendo bene in mente quali sono gli interessi della città e il prosieguo dell'Amministrazione nei prossimi due anni. Un periodo che dovrà concludere tutto il lavoro iniziato. A tale proposito grazie anche ad Enzo Del Vecchio per quello che ha fatto fino ad oggi per l'Amministrazione, il partito e la città”.

“Grazie a tutti – così Enzo Del Vecchio – E' stata un'attività intensa quella svolta nella Giunta e nel Consiglio. Grazie a chi mi ha scelto all'inizio di questo cammino, che mi ha consentito di svolgere un lavoro proficuo e apprezzato, che sono certo continuerà con le energie di Antonio Blasioli, che ha già esperienze amministrative al suo attivo durante il secondo mandato di D'Alfonso e sa cosa signifca lavorare per la città e con la città. Per me si apre un momento impegnativo e nello stesso tempo sono a fianco di questa Amministrazione per le politiche già in atto per il Comune, le porteremo avanti come abbiamo fatto finora, con un punto di riferimento ben preciso grazie al ruolo che rivestirò”.

“L'apporto di Enzo non è stato quello di un politico, ma quello di una persona completamente compenetrata all’Ente, quello di una vera giuntura dell'Amministrazione – conclude gli interventi il capogruppo Pd Marco Presutti – In questi tre anni ha lavorato incessantemente per affrontare e risolvere i problemi di questo Comune, ben oltre le sue deleghe ed esercitando a pieno e con frequenza le funzioni vicarie, operando con lo stile di chi voleva affrontare con adeguatezza le esigenze di Pescara. Per il Consiglio un ruolo fondamentale è stato quello di Antonio Blasioli: la Presidenza non appartiene a una parte e tanto meno a un partito, ma è un servizio all’Aula, ai rappresentanti della città. Blasioli fu votato quasi all’unanimità, dunque anche con il concorso dell’opposizione, e in questi anni, egli ha sempre condotto i lavori con efficacia, apertura e umiltà nel servizio, grazie anche alla solidità delle sue competenze amministrative. Tutto questo, pur in qualche momento di inevitabile ed episodica tensione ha sempre assicurato un buon clima di lavoro in Consiglio, favorendo il dialogo con l’opposizione e di questo lo ringrazio soprattutto nel mio ruolo di uno dei capigruppo di maggioranza. Sulla vicenda di cui si è tanto parlato e scritto: sono stato lusingato dell'orientamento di molti consiglieri di maggioranza e opposizione che mi hanno preso in considerazione per un ufficio tanto alto e rilevante. Quando il Partito Democratico ha posto a me e a Francesco Pagnanelli l’esigenza di arrivare a un’unica candidatura, ho capito che l’unico modo per uscire dall’impasse era che io scegliessi di sostenere Francesco Pagnanelli: in questa scelta mi ha confortato l’idea che Francesco sia un avvocato esperto di procedure amministrative per via della sua storia professionale e il fatto che sia una persona fresca il che non guasta per svolgere bene un ruolo tanto gravoso”.

Redazione Independent

lunedì 27 marzo 2017, 17:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
francesco pagnanelli
alessandrini
giunta pescara
enzo del vecchio
pescara giunta
zagat alessandrini
Cerca nel sito

Identity

Persone

di Francesco Mimola

Auguri Papali

Satira

di Ettore Ferrini

Il Referendum del Ferrini

Società

di Francesco Mimola

Into The Trump