Nuova Sede Regione Abruzzo, D'Alfonso e la fretta di chiudere

Stamattina ennesimo vertice per risolvere la 'grana' del carico antropico. La prossima settima decisiva per la chiusura dell'affare La City

Nuova Sede Regione Abruzzo, D'Alfonso e la fretta di chiudere

NUOVA SEDE REGIONE, VERTICE TRA REGIONE E COMUNE. Si è svolto oggi alle ore 9 a Pescara un vertice congiunto tra la Regione Abruzzo e il Comune per analizzare la questione relativa al possibile acquisto del complesso La City, al fine di riunificare tutte le sedi pescaresi dell’ente in un unico stabile.

All’incontro hanno preso parte il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso, il direttore generale Cristina Gerardis, il capo di gabinetto Ernesto Grippo, la dirigente del servizio Patrimonio immobiliare Eliana Marcantonio, il dirigente del Genio civile Vittorio Di Biase, il dirigente del servizio Attività legislativa Carlo Massacesi e la funzionaria del servizio Patrimonio Everina Di Filippo. Per il Comune erano presenti il sindaco Marco Alessandrini, il direttore generale Carla Monaco e il dirigente del settore Attività edilizie Gaetano Silverii.

Dopo aver acquisito dal Comune il certificato di destinazione urbanistica dell’area, integrato con l’indicazione della “zona C sud est” nella quale ricade l’intervento, sono stati discussi diversi aspetti relativi al carico antropico potenzialmente gravante sulla sede individuata, nonché le problematiche di tipo manutentivo che vertono sugli edifici attualmente in uso alla Regione Abruzzo a Pescara.

Al termine della riunione il Presidente D’Alfonso ha chiesto: al Comune, di effettuare una verifica puntuale del carico antropico, anche avvalendosi dell’expertise dei Vigili del Fuoco; agli uffici regionali, di predisporre una rilevazione del personale presente in ciascuna delle sedi pescaresi ed una scheda sullo stato conservativo di ciascun edificio; al dirigente Massacesi, di realizzare una due diligence della parte di procedimento di competenza della Regione, ricercando ogni possibile debolezza e naturalmente l’evidenza dei punti di forza.

Un nuovo vertice è stato calendarizzato per la prossima settimana che potrebbe rivelarsi decisiva per la chiusura di un contratto da oltre 36 milioni di euro.

Redazione Independent

venerdì 04 settembre 2015, 14:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
sede regione abruzzo
la city
affare
contratto
notizie
carico antropico
Cerca nel sito