Muore suicida a 47 anni: si è lasciato attraversare dal Frecciabianca

Montesilvano. Altra tragedia della disperazione, altro suicidio. L'uomo aveva perso il lavoro, soffriva per la separazione con la moglie

Muore suicida a 47 anni: si è lasciato attraversare dal Frecciabianca

MONTESILVANO, MUORE SUICIDA A 47ANNI: SI E' FATTO TRAVOLGERE DAL TRENO. Un uomo di 47 anni, montesilvanese, senza lavoro, si è tolto la vita in un modo atroce: cioè sdraiandosi sui binari della ferrovia, nei pressi della Stazione di Montesilvano, e lasciandosi attraversare la Frecciabianca Milano-Lecce.

Naturalemente il macchinista del treno non è riuscito ad evitare l'impatto e frenare a causa dell'alta velocità. La circolazione è ripresa su entrambi i binari alle 22.20. Il treno che ha investito l'uomo ha lasciato la stazione di Montesilvano solo alle 21.30, dopo il via libera del magistrato di turno.
 

Secondo la ricostruzione dei familiari e conoscenti la vittima soffriva di depressione: recentemente si era separato dalla moglie e non riusciva a trovare un nuovo impiego. 

Redazione independent

domenica 18 gennaio 2015, 12:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
suicidio
stazione
uomo
frecciabianca
notizie
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?