Montesilvano: arrestato 60enne iper pregiudicato in possesso di un arsenale

I carabinieri hanno recuperato armi, munizionamento da guerra e materiale esplosivo. L'uomo ha precedenti per associazione a delinquere, estorsione e traffico di stupefacenti

Montesilvano: arrestato 60enne iper pregiudicato in possesso di un arsenale

ARRESTATO IPER PREGIUDICATO CON PRECEDENTI GRAVISSIMI E IN POSSESSO DI UN ARSENALE. Un uomo, F.U., di 65 anni è stato arrestato a Montesilvano dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Chieti con l'accusa di detenzione di armi e munizionamento da guerra e materiale esplosivo.

Nella sua automobile, posteggiata sotto casa a Montesilvano, i militari hanno trovato un borsone che conteneva un due pistole semiautomatiche cal.7.65 e calibro 9 corto, una delle quali con matricola abrasa, diversi caricatori, un fucile automatico MP40 calibro 7.62, munizionamento calibro7.62 per AK-47 meglio noto come Kalashnikov, nonché due bombe a mano di produzione Ex Jugoslavia.

Il sessantenne ha precedenti gravissimi per associazione a delinquere, estorsione e traffico di stupefacenti. Sul posto c'è il comandante provinciale dei carabinieri di Chieti, colonnello Florimondo Forleo.

Le bombe sono state fatte brillare questa mattina sulla spiaggia a Montesilvano in totale sicurezza.

A cosa e a chi serviva quell'arsenale?

 Redazione Independent

mercoledì 20 marzo 2019, 14:11

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
associazione a delinquere
estorsione
traffico di stupefacenti
armi
carabinieri
Cerca nel sito