Montesilvano, approvate le nuove tariffe sulla Tassa Rifiuti (Tari)

Esenzione totale per invalidi e persone con reddito fino a 7.500 euro. Riduzioni per pensionati e persone in difficoltà economiche

Montesilvano, approvate le nuove tariffe sulla Tassa Rifiuti (Tari)

Il Consiglio Comunale di Montesilvano ha approvato, con 11 voti a favore e 4 contrari, le nuove tariffe per l'applicazione della Tari. Dopo aver votato positivamente il Piano finanziario relativo ai costi di gestione del servizio rifiuti da cui emergono i costi complessivi del servizio pari a 11.200.000 euro circa, di cui quasi 6 milioni di costi fissi e 5,3 milioni di costi variabili, l'assise ha licenziato le nuove tariffe.

Con la delibera vengono introdotte alcune agevolazioni per le utenze domestiche. È stata introdotta l'esenzione totale per soggetti assistiti in modo permanente dal Comune o in situazione di disagio economico e sociale; l'esenzione totale per le persone invalide al 100%, con ISEE non superiore a 7.500 euro; la riduzione del 50% per l'anziano singolo con più di 65 anni, con reddito ISEE non superiore a 4 mila euro; la riduzione del 50% per il nucleo familiare composto da due anziani di cui uno con età superiore ai 65 anni e il secondo con età superiore a 75 anni, con valore ISEE non superiore a 5.000 euro; e riduzione del 30% per giovani coppie, con età media uguale o inferiore a 40 anni, con valore ISEE non superiore a 7.000 euro. Infine esenzione per gli edifici destinati e aperti al culto.

Le tariffe non subiscono sostanziali modifiche rispetto all'anno scorso, mentre significativa è la riduzione di quelle per quanto riguarda le famiglie numerose.

Redazione Independent

giovedì 16 luglio 2015, 17:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
tasse
tari
aliquote
esenzione
fasce
notizie
Cerca nel sito