Martinsicuro: vicina "cattiva" allontanata da casa per vessazioni

Una giovane di 37 anni si è reso responsabile del reato di atti persecutori nei confronti di una vicina e conoscente, madre di due piccoli bambini

Martinsicuro: vicina "cattiva" allontanata da casa per vessazioni

MARTINSICURO: 37ENNE DISOCCUPATA E NULLAFACENTE ALLONTANATO DA CASA. Un giovane di 37 anni di Martinsicuro è stato allontanato da casa su ordine del gip di Teramo (dott. Domenico Canosa), poiché ritenuta responsabile dei reati di atti persecutoriviolazione di domicilio e porto di armi o oggetti atti a offendere .

La stalker aveva preso a molestare, per futili motivi, una vicina di casa, di un anno più giovane, madre di due figli piccoli. La donna era arrivata a minacciarla anche con un coltello e così, per timore che potesse capitare qualcosa a suoi due figli, si è decisa a denunciare.

Le indagini dei carabinieri hanno accertato la condotta intimidatoria della vicina e così il giudice per le indafini preliminari del tribunale di Teramo ne ha disposto l'allontanamento obbligatorio da casa ed a mantenersi ad una distanza di almeno cinquecento metri dalla vittima, familiari e dalla sua abitazione, con la prescrizione del divieto di comunicare con la predetta attraverso qualsiasi mezzo, anche per via telematica, telefonica o sms.

Redazione Independent

giovedì 19 febbraio 2015, 12:00

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
martinsicuro
vicina
conoscente
stalking
molestie
Cerca nel sito