Lusi al Senato: «Io? Innocente»

L'ex tesoriere della Margherita è accusato di appropriazione indebita ed associazione a delinquere

Lusi al Senato: «Io? Innocente»

IMMUNITA', LUSI: «SONO INNOCENTE» - «Non mi sento responsabile nè moralmente nè penalmente dei reati per i quali la procura di Roma mi accusa». Queste le dichiarazioni del senatore abruzzese Luigi Lusi davanti alla giunta per le immunità parlamentari del Senato, che deve decidere se autorizzare o meno il suo arresto. L'ex tesoriere della Margherita ha, inoltre, ribadito di «aver agito come tesoriere non di sua iniziativa e di aver dato informazione di chi ha beneficiato dei fondi ai vertici della Margherita». Ricordiamo la vicenda della saparizione dei bilanci del partito di Rutelli di circa 13milioni di euro con i quali il senatore abruzzese avrebbe comprato diversi immobili nella capitale ed in Abruzzo.

MERCOLEDI' LA DECISIONE - Mercoledì prossimo l'avvocato penalista, nato a Roma ma originario di Rocca di Mezzo, proseguirà la sua audizione davanti alla Giunta con le domande dei senatori che entreranno nel merito della vicenda. Per la procura di Roma Lusi Lusi ha commesso il reato di appropriazione indebita e associazione per delinquere ma la battaglia giudiziaria è soltanto all'inizio.

Redazione Independent

giovedì 17 maggio 2012, 15:44

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
luigi lusi
ex tesoriere
margherita
rutelli
soldi
appropriazione indebita
associazione a delinquere
indagine
procura
roma
senato
immunit
senatore
giunta
parlamentari
abruzzese
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!