Luciano "Il Democratico" si scatena all'appuntamento romano in via Sant'Andrea delle Fratte

Il Governatore d'Abruzzo è a Roma per il vertice della Direziona Nazionale del PD. All'Odg un solo punto: l'analisi situazione politica ed economica del Paese

Luciano "Il Democratico" si scatena all'appuntamento romano in via Sant'Andrea delle Fratte

LUCIANO "IL DEMOCRATICO" SCATENATO IN DIREZIONE NAZIONALE PD. Il Governatore d'Abruzzo Luciano D'Alfonso è sempre la solita macchina da guerra. Non manca, non salta, non tentenna mai, ma veramente mai e nemmeno quando è ammalato, davanti ad un appuntamento politico che gli interessa e che riguarda l'Abruzzo, almeno secondo quella che è l'intepretazione del fenomeno politico di Manoppello, recorman incontrastabile di incontri e agende fittissime saecula saeculorum. 

Oggi D'Alfonso era a Palazzo Chigi per condividere la data della firma del MasterPlan, Patto per il Sud a sostegno dei progetti dell'Abruzzo. Subito dopo, però, è volato in via Sant’Andrea delle Fratte, al civico n. 16, dove era in corso la Direzione Nazionale del Partito Democratico con un unico punto all'ordine del giorno: analisi situazione politica ed economica del Paese.

Chiaramente c'erano tutti. Dalla "sacra" ministra Maria Elena Boschi all'amico ministro Graziano Del Rio passando per quello del jobs act Giuliano Poletti e tutto il capitale umano che viene considerato il "cerchio magico" del premier granduca toscano Matteo Renzi.

Per l'Abruzzo, che sta vivendo il periodo più buio della sua storia dati i numeri sull'occupazione, che sono sempre più inquietanti, e le crisi aziendali attuali e quelle che verranno in futuro, serve dare il massimo anche a livello relazionale. Questo D'Alfonso lo sa benissimo e lo interpreta a modo suo, come del resto siamo abituati ad osservare da ormai un trentennio ovvero da quando è iniziata la sua carriera nelle istituzioni. Il modus può piacere o meno a seconda dei casi e dei progetti come quello de La City che a noi di AbruzzoIndependent.i, come scritto più volte, appare francamente inutile. 

Quello che invece va bene è sicuramente l'impegno: chi si sente all'altezza della situazione deve lavorare h24 e su questo D'Alfonso è inattaccabile e a prova di "bevitore di ettolitri di crodini".

Romanzo 

lunedì 04 aprile 2016, 18:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
luciano d\'alfonso
governatore
via sant\'andrea delle fratte
partito democratico
direzione nazionale
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano