La cena al ristorante finisce in Questura: tre in cella per resistenza, lesioni e minacce

Degenera un violento litigio scoppiato dentro locale in via Mazzini: i protagonisti hanno aggredito anche gli agenti di polizia

La cena al ristorante finisce in Questura: tre in cella per resistenza, lesioni e minacce
CENA AL RISTORANTE FINISCE MALE. La Polizia di Stato ha arrestato ieri sera, poco dopo la mezzanotte, tre pluripregiudicati pescaresi accusati dei reati di resistenza, lesioni, minacce gravi ed oltraggio a Pubblico Ufficiale. Stavano cenando dentro un ristorante in via Mazzini quando, tra un bicchiere ed una portata di pesce, è scoppiato un violento litigio. Il proprietario del locale, non riuscendo a calmare gli animi, ha deciso di chiamare la polizia che immediatamente inviava sul posto una pattuglia. Appena sono entrati in azione gli agenti, invece di placarsi i tre si sono agitati ancora di più opponendosi con resistenza e violenza ai vari tentativi di ripristinare l'ordine. Sono volate ancora parole grosse e minacce, questa volta rivolte alle forze dell'ordine che, non senza fatica, alla fine sono riusciti a contenerli ed a condurli in Questura.

Su disposizione del Pubblico Ministero sono state trattenute nelle camere di sicurezza della Questura in attesa di essere giudicati nella mattinata di domani, mentre il terzo è stato denunciato agli arresti domiciliari per essere giudicato con gli altri arrestati.

 
Redazione Independent

domenica 29 marzo 2015, 13:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ristorante
via mazzini
cena
polizia
arresti
pescara
questura
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano