La bimba di Guardiagrele sarà curata col Metodo Stamina a Brescia

La bimba affetta da atrofia muscolare spinale accederà alle cure compassionevoli come stabilito dall'ordinanza del tribunale di L'Aquila

La bimba di Guardiagrele sarà curata col Metodo Stamina a Brescia

LA DECISIONE DEL TRIBUNALE DI L'AQUILA: NOEMI SI CURA A BRESCIA. La piccola Noemi Sciarretta, la bimba di Guardiagrele affetta da atrofia muscolare spinale (o Sma1), sarà sottoposta al Metodo Stamina presso gli Spedali Civili di Brescia.

A decretarlo è un'ordinanza del tribunale dell'Aquila depositata oggi ed a firma dei magistrati Giovanni Novelli, Roberto Ferrari e Giuseppe Grieco, in cui sono stati rafforzati i poteri di Erica Molino, la biologa della Stamina Foundation, stretta collaboratrice del fondatore Davide Vannoni, che è stata nominata anche ausiliare del giudice.

A oggi la piccola Noemi ancora non ha ricevuto cure. 

Redazione Independent

giovedì 14 agosto 2014, 16:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
noemi
guardiagrele
metodo stamina
vannoni
andrea sciarretta
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano