La Sicilia è Gay Friendly

Regionali 2012. Nell'isola vince Rosario Crocetta, 62 anni, omosessuale dichiarato, baluardo della lotta alla mafia

La Sicilia è Gay Friendly
SICILIA VITTORIA DEL CENTRO SINISTRA. Rosario Crocetta, 62 anni di Gela, omosessuale dichiarato è il nuovo Governatore della Sicilia. A scrutini quasi ultimati ha superato il 31% dei votanti ha vinto le elezioni regionali siciliane. Dopo il dimissionario Raffaele Lombardo sarà Crocetta a guidare la rinascita culturale e sociale dell'isola di Sciascia e Archimede. Molto bassa l'affluenza: solo il 47, 2 % dei siciliani aventi diritto si è recata alle urne.
TRIONFO PER IL M5S. Clamorosa l'affermazione del Movimento 5 Stellache diventa il primo partito in Sicilia. Il candidato sostenuto dal Popolo della Libertà, Nello Musumeci, è secondo a diversipunti di distanza da Crocetta. Giancarlo Cancellieri, sostenuto dal movimento di Grillo, è terzo con un 19% circa di consensi.
IL COMMENTO DI LEGNINI (PD). Sul suo profilo facebook il senatore abruzzese Giovanni Legnini (Pd), ha commentato la vittoria di Crocetta con grande soddisfazione. «Dentro il voto siciliano - scrive nel post il legale teatino - ci sono tutte le certezze e gli interrogativi che riguardano il paese». Che sia un segnale per spingere l'Italia ad avere anche un Premier dichiaratamente omosessuale? Nichi Vendola da Bari, già govenratore della Puglia, sta toccando ferro.
Marco Beef

lunedì 29 ottobre 2012, 19:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
crocetta
omosessuale
regione
sicilia
elezioni
vendola
legnini
Cerca nel sito

Identity