La Guardia Costiera salva tre pescatori naufraghi alle Isole Pontine

Il mare grosso aveva fatto affondare la loro barca. I militari li hanno trovati a bordo delle scialuppe di emergenza

La Guardia Costiera salva tre pescatori naufraghi alle Isole Pontine

LA GUARDIA COSTIERA D'ABRUZZO SALVA TRE NAUFRAGHI. Dopo il consistente impegno operativo nelle giornate di mercoledì e giovedì per attività di telerilevamento ambientale delle coste calabre, gli equipaggi del Manta del 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara sono stati chiamati ancora una volta a riprendere il volo verso le isole pontine per la ricerca di un’ imbarcazione da diporto con 3 persone a bordo in battuta di pesca sportiva. 

Dalla tarda serata di ieri infatti risultavano dispersi 3 pescatori che traditi dalle mutate condizioni meteo non erano riusciti a rientrare in porto. Alle ore 6.00 il velivolo del reparto pescarese è decollato e, solamente dopo 35 minuti dopo avere raggiunto la zona operazioni, sono stati individuati i 3 naufraghi a bordo di una zattera di salvataggio alla deriva a circa 11 miglia ad ovest dell’isola di Ponza.

Il successivo intervento delle motovedette del corpo, grazie al coordinamento del mezzo aereo, ha concluso la spiacevole avventura dei 3 pescatori scongiurando un tragico epilogo.

Redazione Independent

venerdì 24 luglio 2015, 14:10

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
isole pontine
pescatori
naufragio
barca
imbarcazione
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!