L'antidroga tra i banchi di scuola, sequestrato bilancino e modica quantità

La Guardia di Finanza ha usato i cani per controllare il fenomeno del consumo degli stupefacenti tra adolescenti della Valle Peligna. Al Fermi di Pratola Peligna è stato il preside a chiamare le autor

L'antidroga tra i banchi di scuola, sequestrato bilancino e modica quantità

CONTROLLI NELLE SCUOLE PELIGNE CONTRO LO SPACCIO DI DROGA. Con l’inizio dell’anno scolastico 2015/2016 le Fiamme Gialle di Sulmona hanno predisposto un’attenta attività di prevenzione per contrastare le problematiche connesse al fenomeno dello spaccio ed al consumo delle sostanze stupefacenti, che potrebbero manifestarsi, purtroppo, anche con il coinvolgimento di minori, presso istituti scolastici rientranti nella circoscrizione della Compagnia. A seguito di specifici accordi e grazie alla fattiva collaborazione intercorsa con la Dirigenza Scolastica, i militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Sulmona, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga di L’Aquila, nelle mattinate scorse hanno effettuato, in orario scolastico, appositi controlli nell'Istituto di Istruzione Superiore “E. Fermi” di Sulmona, sede di Pratola Peligna. I controlli eseguiti dai militari all’interno dell’istituto, con l’unità cinofila che ha girato tra i banchi, annusato zaini e libri, visitato bagni e corridoi, hanno consentito di sottoporre a sequestro di grammi 0,5 di hashish e n. 1 bilancino, nonché di segnalare al competente Ufficio del Territorio un ragazzo per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale. Controlli del genere, da parte dei finanzieri di Sulmona, proseguiranno, nel corso dell’anno scolastico, nelle scuole di ogni ordine e grado.

Redazione Independent

giovedì 05 novembre 2015, 13:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
droga
sulmona
controlli
cani
banchi
bilancino
finanza
enrico fermi
pratola pligna
Cerca nel sito

Identity