L'Aquila, marito "padrone" allontanato da casa per maltrattamenti

Secondo le indagini curate dalla Squadra mobile, avrebbe riservato alla moglie angherie e umiliazioni, fino alle minacce di morte

L'Aquila, marito "padrone" allontanato da casa per maltrattamenti
L'AQUILA: MARITO "PADRONE" ALLONTANATO DA CASA PER MATRATTAMENTI. Un cinquantenne di L'Aquila dovrà stare lontano da casa e non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie e dalla figlia minore. Questo è il dispositivo imposto dal Tribunale del Capoluogo scaturito al terminedi indagini, curate dalla Squadra Mobile, e che avrebbero dimostrato il comportamento violento dell'uomo che avrebbe riservato alla donna angherie e umiliazioni, fino alle minacce di morte. Anni e anni di atteggiamenti violenti e vessatori ai quali la moglie ha deciso di dare un taglio denunciando il compagno di una vita per il reato di maltrattamenti in famiglia.

 
Redazione Independent

sabato 20 giugno 2015, 12:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
l\'aquila
notizie
marito
moglie
squadra mobile
allontanato da casa
Cerca nel sito

Identity