Joe Biden, il nuovo presidente USA mette in luce i problemi sulla Cyber Security

Il nuovo Presidente degli Stati Uniti ha parlato della privacy, soprattutto a livello informatico, favorendo nei suoi discorsi la digitalizzazione, lo smart working e la didattica a distanza

Joe Biden, il nuovo presidente USA  mette in luce i problemi sulla Cyber Security

Stiamo attraversando un periodo di profondo cambiamento nello scenario mondiale:il 20 gennaio 2021 si è insediato alla Casa Bianca, Joe Biden, il 46° Presidente degli Stati Uniti D’America, ciò cambierà nei prossimi mesi moltissime situazioni per i Paesi partners e non.

Joe Biden ha vinto le elezioni sostenendo un programma che punta all’innovazione ed al rispetto reciproco tra gli individui, prospettando una nuova era per gli USA e per il panorama internazionale.

Il nuovo Presidente degli Stati Uniti ha parlato a più riprese della privacy, soprattutto a  livello informatico, favorendo nei suoi discorsi la digitalizzazione, lo smart working e la didattica a  distanza.

Tuttavia, lui stesso è stato vittima, lo scorso luglio 2020, di un attacco hacker su Twitter: chi ha hackerato il profilo dell’allora ex vice presidente in corsa alle elezioni per la Casa Bianca, aveva promesso di raddoppiare i Bitcoins che gli venivano mandati sull’account.

La stessa truffa venne fatta quasi simultaneamente dagli account di Jeff Bezos, Barack Obama ed Elon Musk: Twitter ha dovuto rispondere di questo furto di identità, ma i dati monetari della truffa non sono noti.

Inoltre, lo scorso dicembre 2020, gli Stati Uniti d’ America sono stati vittima di un attacco hacker: la causa non si sa se fosse per fini politici o intimidatori, quel che è certo è che se una potenza come gli USA subisce un attacco di cyber crime, nessuno è al sicuro.

 Nell’epoca Biden si avranno quindi una maggiore tutela  dellasicurezza informatica, dei dati e della cyber security.

Infatti, il nuovo Presidente USA sta affrontando la questione sulla cyber security su più fronti, sia nazionale che internazionale:internamente, sta cercando di armonizzare il Paese, portando le infrastrutture anche nei luoghi dove finora non arrivava la connessione, mentre esternamente è attivo il dialogo, non proprio amichevole, con Russia e Cina.

 Joe Biden è stato anche protagonista di uno scandalo legato al figlio Hunter, di cui venne  violata la sicurezza informatica in piena campagna elettorale, facendo trapelare, mediante emails, delle informazioni  legate ad uno scandalo in Ucraina che avrebbero potuto  far perdere  al padre la corsa alla Casa Bianca.

Essendo stato lui in prima persona vittima, Joe Biden ha decisamente a cuore la questione sulla sicurezza informatica, tanto da essere uno dei punti fondamentali del  suo programma presidenziale: la scorsa settimana ha deciso di investire 10 miliardi di dollari per creare infrastrutture e per la Cybersecurity Infrastructure Security Agency, detta CISA

È facile cadere nelle trappole di questi criminali: spesso inviano dei links tramite email, che una volta cliccati, diffondono il virus nel pc. Alcuni prendono i dati sensibili da false indagini di mercato o sondaggi, altri entrano nella tua connessione e si impadroniscono di dati personali, sensibili o bancari.

Per difenderti da questi attacchi hacker puoi usare un VPN, proteggendo così la tua privacy. Se ancora non sai cosa sia una VPN, è l'acronimo di Virtual Private Network, uno strumento che permette di criptare la rete a cui sei connesso, evitando così che occhi indiscreti possano intercettare i tuoi preziosi dati online.

Per non cadere vittima di questi attacchi hacker, puoi  evitare alcuni comportamenti che metterebbero a rischio la tua privacy, come connetterti da una rete pubblica, oppure lasciare la tua rete LAN senza una password: ricordati di utilizzare password sempre diverse per le tue emails, le tue apps o i tuoi conti correnti online ed evita di lasciare senza protezione dati i tuoi circuiti di home banking. 

La sicurezza va tutelata ed è importante che chiunque possa munirsi dei giusti strumenti per tutelare la propria privacy. Seguendo questi piccoli accorgimenti, godrai di un’esperienza online più sicura, senza  ansia e stress.

Stiamo vivendo in un’epoca adatta per la digitalizzazione, l’innovazione e la tecnologia, ma bisogna tutelarsi, infatti se chiunque può facilmente connettersi da un device, ancora più facilmente si può rischiare di diventare oggetto di attenzioni da parte di pirati informatici.

Ovviamente, anche grazie alla legge sulla privacy e alla legge sui cyber crimini, a livello legislativo si ha una tutela, ma nella pratica è sempre meglio essere pronti a  qualsiasi eventualità.

Redazione Independent 

 

sabato 06 febbraio 2021, 20:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
joe biden
presidente usa
problemi
cyber security
america
provacy
hunter
scandalo
campagna elettorale
Cerca nel sito