Inchiesta "Dirty Soccer", il Teramo rischia la retrocessione in Lega Pro?

La procura di Catanzaro sospetta combine per la gara Savona-Teramo. Il tecnico Vivarini: "Non retrocederemo in B"

Inchiesta "Dirty Soccer", il Teramo rischia la retrocessione in Lega Pro?

INCHIESTA DIRTY SOCCER, IL TERAMO RISCHIA LA B? Se le ipotesi della procura di Catanzaro devessero trovare conferma la S.S. Teramo Calcio potrebbe rischiare addirittura la retrocessione in Lega Pro dopo avere conquistato la prima storica promozione in Serie B. "In merito alle notizie di stampa circolate sul presunto coinvolgimento del club in riferimento alla gara Savona – Teramo, su indagine disposta dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, nell’affermare, senza timore di essere smentita, la totale estraneità a qualsiasi ipotesi delittuosa o illecita, dichiarandosi serena sotto ogni profilo e riponendo, contestualmente, assoluta fiducia nell’operato della magistratura, auspica nell’interesse proprio, della tifoseria e della città tutta, che venga fatta prontamente chiarezza sull’intera vicenda". Questo il comunicato stampa del sodalizio biancorosso che, dunque, risponde nettamente alle accuse della magistratura calabrese. 

PARLA MISTER VIVARINI. Intercettato il mister del miracolo biancorosso Vincenzo Vivarini, fresco del rinnovo contrattuale con la S.S. Teramo calcio, dichiara di non avere assolutamente paura di una evetuale squalifica della sua squadra. "Io credo nella giustizia, facciamo passare questa bufera e andiamo avanti. Certo che è stata una sorpresa assoluta perché queste accuse che leggo per me non stanno né in cielo né in terra". Al Teramo, infatti, viene contestata una trattativa per truccare il match decisivo Savona-Teramo che ha assegnato la promozione con una gara d'anticipo. "Ma per quanto dimostrato in campo - continua Vivarini - non avremmo assolutamente avuto bisogno di partite truccate.Ho letto cose assurde, allucinanti. Per ora non ho sentito il presidente né altri della società, vedremo".

Redazione Independent

Redazione Independent

mercoledì 10 giugno 2015, 14:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
teramo calcio
inchiesta
dirty soccer
calcioscommesse
procura catanzaro
savona teramo
vivarini
Cerca nel sito