In piazzola con 7Kg di "Fumo"

Corriere si era appena rifornito di un ingente quantitativo di hashish. Arrestato sull'A14 grazie a una "soffiata"

In piazzola con 7Kg di "Fumo"

UN ARRESTO E 7 KG. DI HASHISH SEQUESTRATI. La Squadra Mobile di Teramo, nel corso di una specifica attività antidroga in “Val Vibrata”, ha arrestato H.M., 30 anni, marocchino, con regolare permesso di soggiorno, residente a Martinsicuro, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A mettere la polizia sulle tracce dell'uomo una "soffiata" del colleghi del Nord che avevano avvertito di un uomo che si era appena rifornito di un ingente quantitativo di droga. Il "corriere" è stato intercettato nel tratto autodostradale tra San benedetto del Tronto e Val Vibrata mentre era a bordo della sua autovettura all’interno di uno spazio destinato alla sosta dei veicoli dell’autostrada.

DROGA NELLA RUOTA DI SCORTA. Lo stupefacente era nascosto nella ruota di scorta che presentava un evidente taglio su di un lato: al suo interno c'erano sette blocchi di forma cubica avvolti con nastro da imballaggio, contenenti ciascuno 10 tavolette di hashish del peso complessivo di 7,100 chili. Sono stati sequestrati due telefoni cellulari, con sim-card inserite e regolarmente attive, utilizzate dallo stesso per i suoi contatti inerenti all’acquisto ed alla vendita dello stupefacente. L’arrestato è stato associato alla locale casa circondariale.

Redazione Independent

giovedì 18 aprile 2013, 13:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
hashish
droga
teramo
spaccio
notizie
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?