Imprenditore rapinato e picchiato in via Regina Elena

Momenti da Arancia Meccanica in centro a Pescara. Tre banditi in fuga dopo aver scassinato la cassaforte

Imprenditore rapinato e picchiato in via Regina Elena

ARANCIA MECCANICA IN CENTRO: IMPRENDITIRE PICCHIATO, LEGATO E DERUBATO DA TRE BANDITI. Scene da film di Kubrik per una rapina all'interno di casa in via Regina Elena, in pieno centro a Pescara.

Tre uomini armati, forse stranieri, sono entrati nell'abitazione di un noto imprenditore da un balcone e dopo averlo picchiato e derubato, lo hanno legato prima di scappare con della refurtiva che in parte sarebbe stata persa per strada. Cercavano gioielli e denaro contenuto dentro la cassaforte.

Sul posto sono arrivate diverse pattuglie della Polizia. La vittima è stata curata dai sanitari del 118 ma non è grave.

Redazione Independent

giovedì 23 gennaio 2014, 09:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
via regina elena
rapina
banditi
assalto
casa
gioielli
cassaforte
Cerca nel sito