Il dramma dei 'senza lavoro'

Un 57enne di Pescara, Remo Di Michele, sale su un traliccio dell'illuminazione: vuole solo la dignità economica

Il dramma dei 'senza lavoro'

LAVORO: LA DISPERAZIONE DI UN 57ENNE. Non si può rimanere indifferenti quando un 'senza lavoro' decide di compiere un gesto disperato per denunciare la proprio condizione di difficoltà. Così Remo Di Michele, 57 anni, disoccupato, con famiglia a carico, è salito su un traliccio della pubblica illuminazione nell'area di risulta, davanti alla stazione ferroviaria, a Pescara. Cosa vuole? Soltanto la dignità di un lavoro ed avere la possibilità di vivere senza dover mendicare.

STACCATA LA CORRENTE. Sul posto i sanitari del 118, una squadra dei vigili del Fuoco, agenti della Volante e della Digos. A breve dovrebbe arrivare anche il sindaco Mascia. Nel frattempo è stato disposto il distacco della corrente per evitare conseguenze letali.

Reda Inde

lunedì 10 settembre 2012, 13:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
remo di michele
stazione
traliccio
corrente
pescara
disoccupanto
famiglia
notizie
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!