Il Pescara sbaglia, Lapadula invece no: col Vicenza finisce 1-1 grazie alla sua magia

Il fenomeno del Delfino decide che non si perderà al 93'esimo. Sabato prossimo big-match in Sardegna

Il Pescara sbaglia, Lapadula invece no: col Vicenza finisce 1-1 grazie alla sua magia

IL PESCARA SBAGLIA, LAPADULA NO. COL VICENZA E' 1-1. Il Delfino Pescara 1936 sbaglia la gara contro il Vicenza e rischia di compromettere la striscia di risultati utili consecutivi (nove) perdendo in casa. Ma tra i biancazzurri c'è un giocatore che non è normale, uno che è passato dalla Serie C alla B senza fare una piega, anzi confermando senza alcuna incertezza che nemmeno questa è la sua categoria, il suo habitat. Gianluca Lapadula detto L'Incantatore dal nostro amico Pierangelo, già capocannoniere con 15 perle ha deciso di pescarne un'altra nel buio della notte di ieri sera, verso le 10:30 circa, quando il fenomeno ha prima ricevuto e controllato un lungo lancio di Mazzotta in mezzo all'area vicentina, poi è riuscito a servire Cocco (ancora deludentissimo) in mezzo ai difensori avversari ed a dettare il passaggio al compagno di reparto che gli ha sollevato il pallone come quando, tra amici, si sta al mare, nell'acqua bassa, a tentare di fare quello che Lapagol ha realizzato. Ovvero una meraviglia, il gesto del gesto del gioco del calcio: la rovesciata. Ma mica una qualsiasi. Quella di Fuga per la Vittoria (in questo caso pareggio) o da copertina delle figurine che si usavano una volta. Ecco, cari adorati lettori, questo è il sunto di una gara sbagliata da parte di Oddo&co., complici - è vero! - molte assenze. Ma per fortuna (nostra) in mezzo al campo c'era lui, quello che sa fare le rovesciate e che oggi vale 20 milioni netti, nemmeno un centesimo in meno capito presidente Daniele Sebastiani?All'Adriatico uno così io che scrivo non l'avevo mai visto.

TABELLINO DELLA PARTITA

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Zampano, Fornasier (81′ Acosta), Zuparic, Mazzotta; Memushaj, Torreira, Benali; Verde (63′ Pasquato), Mitrita (63′ Cocco); Lapadula. A disposizione: Aresti, Milillo, Vitturini, Cappelluzzo, Bruno, Selasi. Allenatore: Oddo

Vicenza (4-3-3): Benussi; Laverone, Sampirisi, Ligi D’Elia ; Sbrissa, Moretti, Signori (90′ Bellomo); Galano (85′ El Hasni), Ebagua (75′ Raicevic), Vita 

A disposizione: Vigorito, Bianchi, Pinato, Modic, Cisotti, Pozzi, Raicevic. Allenatore: Marino.

Arbitri: La Penna di Roma, assitenti Disalvo e Baccini

Reti: 73‘ Signori, 92′ Lapadula

Note: Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Mitrita, Torreira (P); Vita, Moretti (V)  espulso Sampirisi (V) . Recuperi: 3′ pt, 5′ st

Romanzo


sabato 13 febbraio 2016, 08:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pescara vicenza
tabellino
lapadula
rovesciata lapadula
capocannoniere
serie b
cagliari pescara
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!