Giù le mani dal Parco!

Il Consigliere regionale Ricciuti (Pdl) vorrebbe riperimetrare il Parco Velino Sirente. Protesta tutto l'Abruzzo Green

Giù le mani dal Parco!

RIPERIMETRAZIONE PARCO VELINO SIRENTE. PROTESTE CONTRO LA PROPOSTA PDL. Sembra un film invece è la realtà. Noi, l'Abruzzo verde, la Valle Verde d'Europa (quasi il 36% del territorio protetto dai Parchi Nazionali, Regionali e Riserve), rischiamo di vedere cancellati oltre 4mila ettari sottoposti a rigorose norme ambientali per un'iniziativa legislativa del consigliere regionale Luca Ricciuti (Pdl), il quale vorrebbe “riperimetrare” il Parco regionale Sirente Velino: cioè sottrarre alla tutela una parte fondamentale dell’area protetta indispensabile per la conservazione dell'habitat dell'orso bruno marsicano. La domanda nasce spontanea: cui prodest?

L'AREA IN PERICOLO. Secondo quanto contenuto in una lettere inviata al Presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi il taglio di oltre 4000 ettari prevede l’esclusione della Piana di Campo Felice, di tutta la cresta della Punta dell'Azzocchio fino a Monte Rotondo, comprese le pendici ricadenti nei Piani di Pezza, l'area prativa e alluvionale tra Rocca di Cambio, Terranera e Rocca di Mezzo, dove verrebbero realizzate le lottizzazioni proposte recentemente. Insomma un'area popolata non solo dall'orso, ma anche da altre specie animali che da sole giustificherebbero una tutela estrema. Stiamo parlando dell'aquila reale, del grifone, del falco lanario, il gufo reale, la coturnice, il gracchio corallino, il gatto selvatico e, naturalmente, il lupo appenninico.

PROTESTANO GLI AMBIENTALISTI. Manco a dirlo l'iniziativa ha scatenato la reazione di tutti, a partire dagli ambientalisti: Wwf, Altura, Salviamo l'Orso, Lipu Abruzzo, Pro Natura Abruzzo, MW Abruzzo, Gruppo Naturalisti Rosciolo, Circolo Valorizzazzione Terre Pubbliche. Per domani è prevista una conferenza stampa con Luciano Di Tizio presidente WWF Abruzzo, Herbert Simone vice-presidente WWF Abruzzo, Stefano Raimondi resp. ufficio Biodiversità e Giuseppe Di Marco della Segreteria nazionale di Legambiente. Sarà presente inoltre il presidente del Parco Sirente-Velino Simone Angelosante. Noi di Abruzzo Independent sosteniamo la battaglia affinchè questa proposta di legge venga assolutamente bocciata ed inviamo un appello al sensibile presidente Gianni Chiodi affinchè si esprima contrariamente e con vigore!

Redazione Independent

venerdì 26 luglio 2013, 12:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ricciuti
parco
abruzzo
velino sirente
notizie
Cerca nel sito