Elettrosmog: i risultati migliori sono nel teramano

Per l'Arta non ci sono radiazioni nocive nei 196 istituti d'infanzia abruzzesi, compresi gli asili nido, interessati dalla campagna di monitoraggio

Elettrosmog: i risultati migliori sono nel teramano

RADIAZIONI: TERAMO VIRTUOSA. Per l'Arta (Agenzia regionale di tutela ambientale) non ci sono radiazioni nocive nei 196 istituti d'infanzia abruzzesi, compresi gli asili nido, che sono stati interessati alla campagna di monitoraggio dell'inquinamento elettromagnetico.

L'INDAGINE. Scendendo nello specifico, l'indagine ha interessato (tra giugno 2013 e gennaio 2014) i 17 Comuni della regione con popolazione superiore ai 15mila abitanti e le misurazioni eseguite sono state 518 in strutture scelte casualmente.

TUTTO OK (E MENO MALE). Nel teramano, dove il monitoraggio ha riguardato 31 scuole tra Giulianova, Martinsicuro, Roseto, Silvi e Teramo, si è registrata la situazione migliore: il 100% del campione di scuole monitorate ha valori di campo elettrico inferiori a 0,3 volt per metro, che è il limite rilevabile dalla sensibilita' strumentale. Stesso discorso anche per la provincia di Chieti. A Pescara questa percentuale scende di poco, e si attesta al 97% degli edifici scolastici esaminati, mentre nell'aquilano il 78% dei plessi scolastici oggetto d'indagine presenta valori sotto la soglia di sensibilità strumentale.

La sentinella ambientale

martedì 01 luglio 2014, 16:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
elettrosmog
teramo
ambiente
cronaca
arta
Cerca nel sito