Domani Perugia-Pescara, chi vince può sognare la Serie A

La gara del "Curi" è da dentro o fuori: Oddo prova a fare lo sgambetto a Camplone. Polemica sui biglietti messi a disposizione per i tifosi biancazzurri (solo 800)

Domani Perugia-Pescara, chi vince può sognare la Serie A

DOMANI PERUGIA-PESCARA, CHI  VINCE SOGNA LA SERIE A. Domani alle ore 18:30 allo stadio "Renato Curi" di Perugia il Pescara di Massimo Oddo si gioca la stagione contro gli umbri allenati dall'ex Andrea Camplone. Sarà una gara da dentro o fuori, chi vince accederà alle semifinali dei play off (venerdì 29 maggio) e potrà di diritto sognare la Serie A contro il Vicenza prima e poi contro una tra Bologna e la vincitrice tra Spezia e Avellino. 

Ieri non c'è stato riposo per i biancazzurri: lavoro fisico, partitella a campo ridotto per soluzioni tattiche e tiri. Bjarnason, che contro il Livorno ha rimediato un colpo sulla coscia, ha continuato il lavoro personalizzato in palestra. Differenziato per Grillo e Bruno, lavoro specifico di forza per Fiorillo.

Mister Oddo è intenzionato a riconfermare la stessa formazione che ha vinto la gara contro il Livorno con Fiorillo tra i pali, difesa a quattro (Pucino, Salamon, Fornasier, Rossi), davanti i due mediani (Torreira e Memushaj), poi i tre centrocampisti Politano, Bjarnason e Pasquato, mentre davanti agirà super Federico Melchiorri. 

Redazione Independent

lunedì 25 maggio 2015, 10:32

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
perugia
pescara
ore 18
play off
bilglietti
camplone
oddo
Cerca nel sito