Disperazione e dipendenza

In crisi d'astinenza scatena il pandemonio. Feriti un medico ed un'infermiera del Pronto Soccorso

Disperazione e dipendenza

LA PIAGA DELLA DIPENDENZA - Poco fa il personale del Posto di Polizia, all’interno dell’ Ospedale Civile di Pescara, è stato costretto ad arrestare Lorenzo Landolino, 21 anni, nato e residente a Palermo, per i reati reati di lesioni, minacce, resistenza danneggiamento. Il giovane, in preda ad una crisi di astinenza da stupefacente, ha aggredito un medico e due infermieri del Pronto Soccorso che tentavano di ricondurlo alla calma, procurando loro lesioni guaribili da 7 a 10 giorni. Grazie all’immediato intervento del Responsabile del Posto di Polizia il Landolino, sprovvisto di documenti di identità ed pertanto in corso di compiuta identificazione, è stato successivamente neutralizzato e tratto in arresto. Condotto presso gli Uffici della Questura, è attualmente custodito presso le camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima.   

Redazione Independent

giovedì 15 marzo 2012, 18:15

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lorenzo landolino
palermo
arrestato
resistenza
minacce
notizie
danneggiamento
cris astinenza
Cerca nel sito