Di Mattia sulla "Congiura di Piazza Salotto": «Atto illeggittima»

L'ex sindaco ha presentato ricorso al Tar con relativa richiesta risarcimento danni. Intanto l'M5S presenta Anelli candidato sindaco

Di Mattia sulla "Congiura di Piazza Salotto": «Atto illeggittima»

MONTESILVANO. DI MATTIA PRESENTA RICORSO AL TAR. Come ampiamente annunciato nei giorni immediatamente successivi quella che è stata definita la Congiura di Piazza Salotto l'ex sindaco Attilio Di Mattia ha presentato ricorso contro le dimissioni dei 13 consiglieri comunali che hanno fatto cadere l'amministrazione. L'atto è stato depositato presso il Tar di Pescara dagli avvocati Claudio e Matteo Di Tonno. Secondo una nota dello staff dell'ex sindaco di Montesilvano ci sarebbero una serie di irregolarità di tipo tecnico.

FABIO PETRICCA SI DIFENDE: «NON SONO UN TRADITORE». «Io non sono un traditore, non ho accoltellato nessuno, ho solo fatto quello che la coscienza mi dettava, ho solo fatto quello che i cittadini chiedevano, ho solo cercato di non tradire ulteriormente la città, perché sì,
è vero, i cittadini sono stati traditi, si ma non da me, da questa amministrazione, dal Sindaco Di Mattia che ha fatto esattamente il contrario di quello che aveva promesso»Queste le parole dell'avvocato Fabio Petricca durante la conferenza stampa tenuta questa mattina a Montesilvano sul caso delle dimissioni firmate dal notaio Buta,

ANELLI PRONTO ALLA SFIDA. Intanto domani a Montesilvano verrà ufficializzata la candidatura di Manuel Anelli, 22enne, studente di Medicina. A presentare la candidatura il parlamentare Luigi Di Maio e Andrea Colletti. L'appuntamento è per le 10,30 in Piazza Diaz.

Redazione Independent


venerdì 21 febbraio 2014, 19:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
attilio di mattia
piazza salotto
congiura
dimissioni
consiglieri
anelli
sindaco
preticca
Cerca nel sito