Di Matteo: "Tagliare il cda del Parco Sirente-Velino"

L'assessore ha convocato tutto il sistema dei parchi nazionali, regionale e delle riserve per "puntualizzare alcuni aspetti in ordine alla legge di riforma"

Di Matteo: "Tagliare il cda del Parco Sirente-Velino"

TAGLIATE QUEL CDA. Il sistema delle aree protette sara' valorizzato in vista dell'Expo 2015, cosi' come il parco regionale Velino-Sirente, la cui legge di riforma e' in itinere, subira' un taglio cospicuo nella composizione del consiglio di amministrazione. Stamattina, nella sede di piazza Unione a Pescara, l'assessore al ramo, Donato Di Matteo, ha convocato tutto il sistema dei parchi nazionali, regionale e delle riserve per "puntualizzare alcuni aspetti in ordine alla legge di riforma dell'unico parco regionale e per rilanciare le aree protette, anche in vista dell'Expo 2015".

NON PIU' DI CINQUE COMPONENTI. "In particolare - ha detto di Matteo - il cda non potra' avere piu' di cinque componenti e alla Regione spettera' l'indicazione del vertice, sentito il territorio". L'assessore ai Parchi, che ha pubblicamente apprezzato il grande lavoro delle riserve e l'alta professionalita' degli operatori del settore, impegnati in gruppi di lavoro per la riforma delle aree protette, ha illustrato l'iniziativa che coinvolge i corregionali all'estero e i Gal per la promozione del territorio, con annessi pacchetti turistici, in diverse aree del mondo.

"In questa nostra iniziativa itinerante vogliamo coinvolgere il sistema delle riserve e dei parchi", ha specificato l'assessore. All'interno dei programmi degli eventi - come e' stato spiegato - ci sara' spazio per la raccolta di fondi che saranno devoluti alla ristrutturazione del treno della Maiella. Durante l'incontro e' anche emersa la possibilita' di dar luogo alla prima Conferenza regionale dei parchi.

Gli Indipendenti

mercoledì 14 gennaio 2015, 13:25

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
dimatteo
politica
parco
sirente
velino
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?