Delitto Martinsicuro, l'albanese confessa: "Sì, sono stato io a uccidere"

Davanti al Pm Auriemma ha confessato Ziu Arjan, albanese di 49 anni, catturato nelle campagne a 12 ore dal delitto di Roberto Tizi

Delitto Martinsicuro, l'albanese confessa: "Sì, sono stato io a uccidere"

DELITTO MARTINSICURO, L'ALBANESE CONFESSA: "SONO STATO IO". Ziu Arjan, l'albanese di 49 anni fermato questo pomeriggio dentro un casolare in campagna, ha confessato l'omicidio. "Si sono stato io a sparare", queste le parole pronuciate al Pm Bruno Auriemma che gli contestava l'agguato a Roberto Tizi, il 35enne di Martinsicuro freddato con alcuni colpi di pistola nell'auto guidata dalla moglie. Durante l'interrogatorio c'era anche il suo legale, l'avvocato di fiducia Tiziano Rossoli.

Sulle dichiarazioni rese al magistrato vige il massimo riserbo poichè  le indagini sono ancora in corso per chiarire il contesto in cui è maturato il delitto. L'omicidio sarebbe maturato dopo una discussione in un bar che aveva visto coinvolti Tizi e Arjan, che sembra si conoscessero da tempo.

Redazione Independent

lunedì 08 giugno 2015, 18:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
roberto tizi
ziu arjan
omicidio
via vasco de gama
confessione
bruno auriemma
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano