De Matteis: "Cassare la tassa sugli immobili inutilizzati"

Legge di Stabilità: il consigliere comunale di "L'Aquila Città Aperta" interviene contro "i dissennati pensieri di Cialente"

De Matteis: "Cassare la tassa sugli immobili inutilizzati"

"Nonostante l'ormai continuo e costante rifiuto di ogni tipo di collaborazione per il bene della città da parte del sindaco, credo che il futuro dell'Aquila valga molto di piu' dei dissennati pensieri di Cialente".

Lo ha detto il consigliere comunale di "L'Aquila Citta' Aperta" Giorgio De Matteis, che ieri ha avuto "l'ennesimo contatto - spiega - con la senatrice Federica Chiavaroli per sostenere al Senato alcuni dei punti che necessariamente devono essere approvati in sede di discussione sulla legge di stabilità.

"In particolare - ha aggiunto De Matteis - l'iniqua tassa sugli immobili inutilizzabili, sia pure al 50%, deve essere assolutamente cassata. Anche perche' dai conti che sono stati effettuati, inciderebbe per una cifra di 2 milioni scarsi circa. E' naturalmente una goccia nel mare delle tante necessità per la nostra città, ma è evidente che le difficolta' gia' vissute dai cittadini che hanno case distrutte e non utilizzabili, non possano essere aggravate da questa follia legislativa".

ECCO GLI EMENDAMENTI. Entro oggi verranno presentati ufficialmente questi emendamenti "e ovviamente, come gia' anticipato, ci terremo a stretto contatto con la Chiavaroli, che mi ha rassicurato sulla volonta' di sostenere le nostre posizioni. Mi auguro che il Pd, che già ha fatto tanti danni a livello nazionale (a cominciare da Renzi-Godot fino ad arrivare a Cialente-Pinocchio), abbia la consapevolezza che continuare sulla strada attualmente percorsa, genera solo danni e sfiducia nei confronti dell'Aquila e degli aquilani".

Redazione L'Aquila

sabato 06 dicembre 2014, 10:14

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
emendamenti
laquila
politica
dematteis
legge
stabilita
Cerca nel sito