Da Roma a Pineto per rubare. Non va in cella perchè è neo-mamma

Una 17enne ed una 34enne provenienti dal campo nomadi della capitale denunciate per furto in appartamento e per un misero bottino di 80 euro

Da Roma a Pineto per rubare. Non va in cella perchè è neo-mamma

DAL CAMPO NOMADI DI ROMA A PINETO PER RUBARE. Una 17enne di etnia rom, domiciliata nel campo nomadi di Roma, già nota per fatti di giustizia, è stata denunciata per furto insieme alla "collega" 34enne, sempre di etnia rom, domiciliata presso lo stesso campo nomadi della capitale.

Le due donne si erano introdotte in un’abitazione del centro di Pineto, rubando ottanta euro, e poi dileguarsi a piedi. Ma l'azione criminale non è sfuggita ad alcuni residenti del luogo che hanno subito avvisato i Carabinieri. Ai militari, oltre a fornire dettagli sulle caratteristiche somatiche delle donne, hanno riferito che quella più “anziana” portava con sè un neonato. Dopo aver cinturato l’intera zona, i militari hanno intercettato e bloccato le due malviventi, trovandole in possesso dell’intera refurtiva, restituita al legittimo proprietario.

La minore è stata arrestata e accompagnata presso il Centro di Prima Accoglienza dell’Aquila, mentre la 34enne, che aveva con se la figlia di un mese, evasa dagli arresti domiciliari, è stata diffidata a presentarsi presso il Comando di Polizia competente per il ripristino della misura cautelare in atto.

Redazione Independent

sabato 16 agosto 2014, 12:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pineto
notizie
furto
appartamento
roma
campo nomadi
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!