Chieti sconfitto all'Angelini dal Melfi per 1 a 0

Neroverdi in crisi d'identità e di risultati. In classifica i ragazzi di mister Di Meo restano fermi a 4 punti

Chieti sconfitto all'Angelini dal Melfi per 1 a 0

IL CHIETI SCONFITTO IN CASA DAL MELFI PER 1 A 0. E' ancora sconfitta sia pure di misura per il Chieti e stavolta in casa contro un avversario che ha  saputo approfittare cinicamente dell'incertezza dei teatini a fine partita, quando questi erano tutto sommato paghi del risultato di zero a zero. Anche se la gara ha offerto poche emozioni, non si può dire che i lucani, siano venuti qui allo stadio Angelini, per chiudersi in difesa: hanno sempre ribattuto colpo su colpo alle poche azioni offensive degli undici di Di Meo. Ora, archiviata la quinta giornata, i nero-verdi, fermi a 4 punti, vedono sempre più vicino il fondo della classifica.

LA GARA. Almeno in una occasione nel primo tempo i lucani hanno fatto venire i brividi ai tifosi teatini come al 3° minuto quando un gran tiro di Cruz viene neutralizzato da Robertiello. Al 23° il Chieti per
poco non passa in vantaggio con Di Filippo che di testa non centra la porta. Al 44° si registra una
altra occasione per gli abruzzesi ad opera di Mangiacasale il cui colpo di testa finisce fuori di poco. Di Meo al 6° sostituisce uno spento Gaeta con un più brillante Cinque che si fa subito apprezzare
in diverse occasioni. Al 26° i nero-verdi reclamano un calcio di rigore per presunto fallo in area su
Cinque che però l'arbitro non vede. Al 27° è ancora Robertiello a farsi applaudire su un tiro ravvicinato
di Tortori. Ora il Chieti si fa più aggressivo, infatti Guidone al 31° sfodera dal suo repertorio un gran tiro
che però finisce a lato. Si ripete ancora al al 41° con un colpo di testa che colpisce la traversa. A tempo abbondantemente scaduto arriva la beffa amara per gli uomini di Di Meo. Tortori lasciato solo in area trafigge l'incolpevole Robertiello. Ora, archiviata la quinta giornata, i nero-verdi restano fermi a 4 punti sempre più pericolosamente vicini al fondo della classifica.

TABELLINO E FORMAZIONI. 

Chieti (4-2-3-1): Robertiello, De Giorgi, D'Ascoli, Di Filippo, Daleno, Borghese (41°st. Perfetti), Della Penna, Mangiacasale,(35°st De Stefani), Gaeta (6°st. Cinque), Berardino, Guidone. A disp:Gallinetta, Terrenzio, Di Properzio. Allenatore: Di Meo.
Melfi (3-5-2): Giordano, Annoni (22°st. Montenegro), Cardinale, Dermaku, Rinaldi, Cuomo (18°st. Cardone), Muratore, Neglia, Pinna, Cruz (35°st. Ricciardo), Tortori. A disp: Perina, Esposito, Muro, Russo. Allenatore: Bitello. Arbitro: Strippoli di Bari.

Clemente Manzo

domenica 29 settembre 2013, 20:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti
melfi
crisi
casa
notizie
calcio
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!